titolo noi odiamo gesù cristo!

ultima modifica: 27 marzo 2015

 

di Jeff Godwin 1

 

madonna con corona di spine

 

 

Molti sono gli elementi che portano a pensare che il rock e il rap siano divenuti per molti giovani una vera e propria religione. Ma su che cosa si basa questo credo? Esso si fonda su di una solida roccia: la bestemmia. Il Webster's New World Dictionary definisce la bestemmia come «un abuso profano di Dio o delle cose sacre». Forse il testo della canzone che stiamo per citare non è realmente una bestemmia... Forse è solo un'«espressione artistica». Ecco un estratto di Blasphemy, della death metal band statunitense Morbid Angel, dal loro album Altars Of Madness («Altari della follia»; Combat Records 1989):
 

«Chant the blasphemy

Mockery of the Messiah

We curse the Holy Ghost [...]

God of hypocrisy

We laugh at your bastard child

No god shall come before me».

Salmodiare la bestemmia

Derisione del Messia

Noi bestemmiamo lo Spirito Santo [...] Dio dell'ipocrisia

Noi deridiamo il tuo figlio falso

Nessun dio verrà prima di me.

 

In Crush the Skull, dall'album Shadows Of The Deep (Century Media 1992), canta il gruppo death metal svedese Unleashed:

 

«I gaze into his glassy eyes

And pluck him by the beard

I uplift a broad-axe

And split open his worm-eaten skull

Crush the skull - Sacrifice!

Crush the skull - Die Christ»!

Lo guardo dritto nei suoi occhi inespressivi

E lo tiro per la barba

Sollevo un'ascia

E gli apro il cranio mangiato dai vermi

Schiaccio il cranio - Sacrificio!

Schiaccio il cranio - Muori Cristo!

 

La prima parte di questo testo è stata tratta quasi identica da The Satanic BibleLa Bibbia di Satana»; Avon Books New York 1969), e  precisamente dal capitolo intitolato The Book of Satan (I, 10), cui gli Unleashed si sono certamente ispirati. Questa opera è stata scritta da Anton Szandor Lavey (1930-1997), il fondatore della Church of Satan californiana.

 

the satanic bible

 

Il mondo del rock satanico è pieno di bugiardi, di truffatori e di empi bestemmiatori. E possiedono numerose società. Tonnellate di «predicatori del rock» stanno profanando le cose sacre. Essi dicono che il Paradiso è la casa dei vecchi noiosi, mentre l'inferno è il luogo del divertimento sfrenato e del peccato eterno. Dinosauri del metal come i Black Sabbath sono un esempio stellare. Essi cantano in Heaven & Hell («Paradiso e inferno»), dal loro ellepì Live Evil (Gimcastle Ltd 1982) 2:

 

«There's a big black shape lookin' up at me, oh

He said, I know where you ought to be

He said come with me and I'll give you desire

But first you got to burn, burn, burn, burn in fire [...]

Then a little white shape looked down at me

Said I know where you ought to be

Said come with me cause I know just what to do

But I said go away

I'm gonna burn in hell with all of you

With every last one of you».

C'è un grande ombra nera che mi guarda, oh

Egli disse: «Io so dove dovresti essere»

Egli disse: «Vieni con me e io ti darò il desiderio»

Ma prima devi bruciare, bruciare, bruciare, bruciare nel fuoco [...]

Poi una piccola ombra bianca guardò in giù verso di me

Disse: «Io so dove dovresti essere»

Disse: «Vieni con me perché io so cosa fare»

Ma io gli dissi: «Vattene»

«Sto andando a bruciare all'inferno con tutti voi»

«Con ognuno di voi».

 

Grazie alle fondamenta gettate da tipi della sanguinosa storia del rock come questi, è nato un nuovo filone di musica da messa nera. Come un fungo velenoso spuntato sotto una lurida pietra, questo movimento ha diffuso il suo cancro in tutto il mondo. I rockettari lo hanno definito death metal.

 

Metallo di morte

 

Citando un insider dell'industria discografica come Hammy Plank, la rivista rock Q ha definito perfettamente questo genere musicale: «Il death metal può essere molto veloce o molto lento, ma i testi parlano sempre di squartare le persone banchettando con le loro viscere, di vergini contaminate e di altri temi di questo genere. Essi non lo fanno solo per colpire i valori, ma anche per indebolire la gente a livello spirituale e religioso» 3. Quindi, il death metal è stato creato per colpire i giovani «a livello spirituale e religioso».

 

Dunque, esso deve possedere un qualcosa di «spirituale» e dev'essere come una religione! L'articolo prosegue descrivendo il gruppo death metal Bathory 4: «I Bathory, una formazione death metal svedese largamente ingiuriata, è stata recentemente al centro di una focosa polemica quando hanno annunciato che in occasione del loro tour in Gran Bretagna di essere intenzionati a sgozzare un agnello vivo sul palcoscenico» 5.

 

Inietta il veleno

 

I re del death metal, i britannici Venom, hanno inserito una delle loro bestemmie sul retro di una cover dell'LP Black Metal (Neat Records 1982). Se vuoi aderire al loro gruppo, ecco i requisiti:

 

«We drink the vomit of the priests

Make love with the dying whore

We suck the blood of the Beast

And hold the key to death's door».

Noi beviamo il vomito dei preti

Facciamo l'amore con la prostituta agonizzante

Succhiamo il sangue della Bestia

E abbiamo le chiavi della porta della morte 6.

 

retro cover black metal

 

La bestemmia è un grosso affare

 

Com'è possibile che qualcuno compri realmente una simile schifezza? Eppure accade. Il gruppo death rock statunitense Christian Death («Morte del cristiano») dimostra  che c'è un mercato disposto a diffondere la loro pazzia che giunge a calpestare Gesù Cristo nell'immondizia. Il loro album Sex, Drugs, and Jesus ChristSesso, droga e Gesù Cristo»; Nostradamus Records 1988) sembra uscito da una fogna: «Sulla copertina del disco c'è un Cristo (con tanto di corona di spine) che si inietta eroina in vena con una siringa ipodermica [...]. Essi spingono la loro arte sull'orlo del sacrilegio, e di tanto in tanto sconfinano nel satanismo» 7. Che genere di satanismo? Quel genere che parla a rovescio e maledice il nome di Dio: «Un esempio perfetto di questo atteggiamento è la canzone "Stairs-Uncertain Journey", dal loro primo album "Only Theatre of Pain" (1982). In essa, l'ex cantante Rozz canta: "This is the city of god/ Ereht si on ytic fo dog/ nmad eth eman fo dog"». Nell'ultima parte le parole vengono cantate al contrario, secondo la tradizione satanica dell'inversione: «There is no city of God/ Damn the name of God»Non c'è la città di Dio/ Maledetto il nome di Dio»). In tutto il brano risuona il canto di un coro che ripete in continuazione come una litania le parole «Satan be...» («Satana è...»).

testo di stairs - uncertain journey

 

Rinnegando il Dio che ci ha riscattati

 

Nella società ammalata dei nostri giorni non c'è timore o rispetto per Gesù Cristo. In tutte le forme di comunicazione non manca mai l'opportunità di deridere, di sghignazzare, di burlare, di minacciare e di sputare su Gesù Cristo. La gente come i Christian Death fà i soldi bestemmiando Dio, e questo è specialmente vero per il death metal.

 

I giovani pagano il prezzo più alto

 

Alcune persone dicono che il nostro mondo oggi sta migliorando. Che bugia! Guardatevi attorno. I cuori dei figli sono forse rivolti verso i padri? Niente affatto. Oggi, molti figli odiano i loro genitori, e molti genitori odiano i loro figli. Satana non sopporta le famiglie unite, e così scatena l'odio tra i familiari. Per quale motivo? Per ottenere una Terra maledetta piena di gente maledetta. Dove conduce questa strada? Inevitabilmente ad odiare Cristo.

 

La canzone Final Scream, inclusa nell'album Fear No EvilNon temere il male»; Ebony Records 1985), dei Grim Reaper, ne è un esempio perfetto. Questo brano dipinge un bel ritratto di famiglia. Un voce rimbombante, elettronicamente alterata, di un padre crudele intima al figlio di andare a letto. I lamenti supplichevoli e compassionevoli del ragazzo sono soverchiati da una fragorosa maledizione. Poi si sente un grosso ceffone e il pianto del ragazzo si trasforma prima in grida e poi in una raggelante risata da alienato mentale 8. Bella roba da ascoltare poco prima di andare a dormire!

 

Scarica o ascolta

questo file audio

kb 2.269

 

Il rock satanico, la religione dell'odio

 

Quando i figli odiano i genitori, e i genitori odiano i figli, si crea un circolo vizioso. Il modo più facile per Satana di mantenere vivo quell'odio è di vomitare bestemmie contro l'unico Salvatore che può guarire quelle misere famiglie. In questo mondo malvagio, il rock satanico è lo strumento perfetto per realizzare quest'opera nefasta. Un esempio? Nel brano Immaculate Deception, tratto dall'omonimo album (Combat Records 1985), cantano gli americani Ludichrist:

 

«Holy Bible, Jesus Christ, Son of God Philosophy and way of life

The fear of God, the fear of God

Just a book

Just a man

Son of Who? All those lies

Immaculate deception».

Sacra Bibbia, Gesù Cristo, Figlio di Dio Filosofia e stile di vita

Il timore di Dio, il timore di Dio

Solo un libro

Solo un uomo

Figlio di chi? Tutte quelle bugie

Immacolata falsità.

 

Questo tipo di orribili bestemmie non è spuntato da un giorno all'altro. Esso è stato preparato da molto tempo. Un'infelice parodia del Libro della Genesi era già presente in un brano del 1976 degli australiani AC/DC, che sono stati tra i primi a creare questo trend. Nel brano Let There Be Rock, essi cantano:

 

«In the beginning

Back in 1955

Man didn't know about no Rock & Roll show

And all that jive

The white man had the schmaltz.

The black man had the blues [...]

He said let there be light

And there was light

Let there be sound

There was sound

Let there be drums

There was drums

Let there be guitar

There was guitar

Let there be rock».

In principio

Nel 1955

L'uomo non sapeva nulla sullo spettacolo rock

E tutto quel jive 9

L'uomo bianco aveva la musica sdolcinata L'uomo nero aveva il blues [...]

Egli disse: «Sia la luce»

E la luce fu

Sia il suono

E il suono fu

Siano le percussioni

E le percussioni furono

Sia la chitarra

E la chitarra fu

Sia il rock.

 

Una volta che il rock blasfemo si affermò stabilmente, altri gruppi metallari anticlericali saltarono sul carro del vincitore. Gli statunitensi Mötley Crüe cantano in City Boys Blues, dal loro LP Theatre Of Pain (Elektra Records 1985):

 

«Don't look to Jesus to change your seasons

It's the American dream

Souls of gypsies

Road of stone

Can't seem to find no peace

So head out».

Non ricorrere a Gesù per cambiare le tue stagioni

è il sogno americano

Anime di vagabondi

Strada di pietra

Può sembrare di non trovare pace

Quindi metti fuori la testa.

 

Hanno ribaltato tutto

 

Le sordide stelle del rock non si accontentano di deridere Gesù Cristo. Una volta detronizzato Cristo, esse hanno messo al suo posto Lucifero, il luminoso, lo splendente «portatore di luce». Ad esempio, nel brano Electric Love, dall'album The Right To Rock (A&M Records 1985), i Keel cantano:

 

«Your power source is a deadly force

It's all that I desire

You've got the power to break me in two

I've got the shell and I'm givin' it up to you

Your electric love keeps me burning bright».

La tua fonte di potere è una forza mortale

è tutto ciò che desidero

Hai il potere di spaccarmi in due

Ho l'apparenza e la consegno a te

Il tuo amore elettrico mi fà bruciare luminoso.


L'album The Right To Rock è un capolavoro di bestemmia. Prodotto dal bassista dei Kiss Gene Simmons, in copertina c'è una parodia dell'Arca dell'Antica Alleanza (Es 25). Al posto dei cherubini, due donne nude si fronteggiano, e sul propiziatorio c'è una chitarra elettrica.

 

the right to rock - arca dell'alleanza

A sinistra, la cover di The Right to Rock, e a destra una ricostruzione dell'Arca dell'Antica Alleanza. Sul propiziatorio, il punto centrale dell'Arca, tra i due cherubini che si fronteggiano, dove Mosè poteva parlare direttamente con Dio, ora c'è una chitarra elettrica, il mezzo con cui i rockers possono comunicare con le loro «divinità»... 

 

Gene Simmons (il cui vero nome è Chaim Klein), che ha sempre avuto il vizio della bestemmia, ora non sputa più solo sangue, come durante i concerti. Ora sputa anche su Dio: «Voglio dire, se, come si suppone, Dio è straordinario, perché dovrebbe temere che altri déi possano soffiargli il posto? Se io fossi straordinario, non mi preoccuperei, perché sarei onnipotente [...]. Non penso che Dio sia preoccupato se crediamo o se non facciamo niente del genere [...]. Credo di avere sempre desiderato di essere Dio» 10. Il signor Klein può pensare di essere Dio, ma quando alla fine incontrerà il Re dei Re faccia a faccia, avrà una grossa sorpresa.

 

Un bacio per Lucifero

 

Per anni Gene Simmons e i Kiss hanno predicato una falsa religione ai loro fans. Poiché non erano abbastanza in gamba a scrivere testi, hanno pensato di beffare Dio parodiando la Sacra Scrittura. Nel pezzo And On the 8th Day, dall'album Lick It Up (Mercury Records 1983), essi cantano:

 

«Out of the ashes came the dawn

And the shape of things to come

Never surrender

Just carry on

Straight to kingdom come

And on the 8th day

God created rock and roll».

Dalle ceneri sorse l'aurora

E le cose presero forma

Mai arrenderti

Prosegui

Ritto di fronte al regno che viene

E l'ottavo giorno

Dio creò il rock and roll.

 

Le parole di questo brano appartengono ad un occultismo potente e assai complesso. Questa breve strofa non solo ironizza sulla Creazione, ma è anche inzuppata di dottrina satanica. Ecco alcuni punti salienti. Nell'occultismo, la Fenice è una creatura divina che continuamente risorge dalle ceneri della propria distruzione per adorare Ra, il dio Sole 11. Durante tutta la storia pagana, i vari nomi delle divinità solari sono stati dei travestimenti di Lucifero (che gli ebrei conoscevano come Baal). La Sacra Scrittura afferma che un giorno Lucifero volle essere ridotto in cenere dalla potente mano di Dio (Ez 28, 18-19 12). Il profeta Isaia (Is 14, 12-15) chiama Lucifero «figlio dell'aurora» 13. Un'altra nota importante: l'ottavo giorno dopo che nascita di un bambino era molto speciale per gli antichi ebrei, perché era in quel giorno che i loro figli maschi venivano circoncisi. Così facendo, essi pensavano di provare la loro dedizione a Dio e ai Suoi Comandamenti. Il fatto strano è che sia Gene Simmons che Paul Stanley (il cui vero nome è Stan Eisen), fondatori dei Kiss, sono ebrei, e quindi buoni conoscitori sia della Scrittura che delle usanze ebraiche! Ecco dunque il vero significato di questo testo: la cacciata dal Cielo è stata per Lucifero una sconfitta cocente. Ma dalle ceneri di questo caos, egli sta nuovamente sorgendo per portare al mondo una nuova epoca di adorazione a Baal. Il demonio ha raccolto il suo popolo tramite la «creazione» del rock satanico. I suoi servi lotteranno per il diritto a possedere la loro terra promessa: il fondo dell'inferno. Forse che i Kiss sono stati solo un gruppo immaturo che ha avuto un grande successo iniziale, e che poi quando si sono tolti il trucco sono caduti nel nulla? Non proprio. La maggior parte dei guru del metallo odierno sono passati per la Kiss Army. Gene Simmons ha affermato: «Potrei fare un elenco: Metallica, Guns'n'Roses, ecc.... I Kiss hanno fortemente influenzato l'attuale generazione di rockers. La cosa è molto più profonda di quanto non si pensi. Questi musicisti hanno iniziato a suonare sulla scia dei Kiss» 14. Satana, i Kiss e i loro cloni dovrebbero capire una cosa: Dio non è affatto impaurito; Egli ride delle loro stupide minacce!: «Insorgono i re della terra e i prìncipi congiurano insieme contro il Signore e contro il suo Messia: "Spezziamo le loro catene, gettiamo via i loro legami". Se ne ride chi abita i cieli, li schernisce dall'alto il Signore» (Sl 2, 2-4).

 

Bestemmie contro Gesù Cristo

 

Gli esempi che avete appena letto sono una goccia nel mare. Trent'anni di odio verso Cristo hanno prodotto un pila di dischi rock grande abbastanza da riempire un'intera discarica. La base del potere musicale di Satana è stata edificata su spesse fondamenta accuratamente costruite in oltre quattro decenni. La religione del rock satanico non durerebbe un mese senza tali fondamenta, e la radice di tutto questo movimento musicale è la bestemmia contro Cristo.

 

Oggi, la religione del rock satanico è così vile che solo chi è abbruttito dal peccato può trarre una carica emotiva dai suoi richiami a buon mercato. Se osservate con attenzione le composizioni odierne, vedrete il fondo sporco di un barile di puzzolente immondizia. A seconda da che parte state, le immagini  e le citazioni a seguire produrranno in voi due tipi di reazioni:

  • O vi faranno vomitare;

  • O griderete per averne ancora.

Stupide minacce

 

Gli inglesi XTC sono un gruppo cui piacerebbe dare un pugno in faccia a Dio. Il loro brano Dear God, dall'album Skylarking (Virgin 1986) è stato mandato in onda a ripetizione su MTV:

 

«Dear God

Don't know if you noticed

But your name is on a lot of quotes in this book

Those crazy humans wrote it

You should take a look

And all the people that you made in your image

Still believing that junk is true

Well I know it ain't, and so do you [...]

The father, son, and holy ghost is just somebody's unholy hoax [...]!

If there's one thing I don't believe in

It's you».

Caro Dio

Non sa se lo hai saputo

Ma il tuo nome è citato spesso su questo libro

Quelle pazze creature umane lo hanno scritto

Dovresti darci una guardata

E tutte le persone che hai fatto a tua immagine

Ancora credono che questa cianfrusaglia sia vera

Bene, io so che non lo è, e anche tu lo sai [...]

Il padre, figlio e lo spirito santo è solo un empio imbroglio [...]!

Se c'è una cosa alla quale non credo

Sei tu.

 

Se gli XTC non credono in Dio, perché avrebbero scritto una canzone e girato un video su qualcuno che non esiste? In realtà, essi credono in Dio, ma lo odiano ferocemente.

 

To Mega Therion

 

Nel 1986, gli svizzeri Celtic Frost hanno dedicato un album al loro «santo patrono», il satanista Aleister Crowley (1875-1947). To Mega Therion, in greco «La Grande Bestia», è un titolo che Crowley si era scelto molti anni prima che i Celtic Frost nascessero. I temi trattati da questo LP sono tipici della religione del rock satanico: Gesù è morto, Satana è dio, la morte può essere qualcosa di piacevole, e l'uomo rimarrà per sempre tormentato all'inferno senza Cristo. Mi chiedo se anche in questo momento Crowley si beffa di Gesù... I perversi predicatori del rock satanico, che sono sul libro paga di questa fogna, non smettono di insultare Cristo. Inoltre, essi odiano:

 

- La Sacra Scrittura - Il Sangue di Cristo
- La preghiera - La nascita di Cristo
- La Chiesa cattolica - Il potere salvifico di Dio
- Il Paradiso - La Croce

 

Queste sono le categorie. Passiamo ora ai fatti.

 

George Michael e la Bibbia

 

Nel 1988, la rivista Billboard riportava il fatto che l'album di George Michael intitolato Faith («Fede»; Epic Records 1987), è finito in cima ad almeno cinque classifiche diverse. L'album ha venduto più di 17.500.000 copie in tutto il mondo, e il relativo tour ha fruttato a Michael più di 67.000.000 di dollari. Nello stesso anno, Michael vinse anche il Top Album e il Top Single Artist. Uno sguardo al testo di un brano contenuto in questo LP dimostra che l'«arte» di Michael è solamente pornografia musicale. Ecco un estratto dalla canzone I Want Your SexVoglio il tuo sesso»):

 

«Don't you think it's time you had sex with me?

Sex with me

Sex with me

Have sex with me».

Non pensi sia tempo di fare sesso con me?

Sesso con me

Sesso con me

Fare sesso con me.

 

Ma l'omosessuale George Michael (il cui vero nome è Georgios Panayiotou) non si ferma qui… Sembra che certe rockstars non possano fare a meno di proferire bestemmie ad ogni passo:

 

«I said I won't tease you!

Won't tell you no lies!

Don't need no Bible

Just look in my eyes [...]

I want your sex».

Le dissi: Non ti voglio ingannare

Non ti dirò bugie

Non hai bisogno della Bibbia

Guarda solo nei miei occhi [...]

Voglio il tuo sesso.

 

La Bibbia falsificata degli Iron Maiden

 

Gli Iron Maiden sono uno dei gruppi metal più famosi. Nel 1984, essi fecero un tour mondiale di 200.000 chilometri attraverso ventiquattro Paesi, portando con se quaranta tonnellate di attrezzatura e... trangugiando circa 50.000 lattine di birra 15. Attratti da temi come l'occulto e la morte, gli Iron Maiden hanno profanato la Sacra Scrittura sulla cover del loro album Piece of Mind (EMI Records 1983). Sul retro della copertina, in basso a sinistra, appare una citazione presa dal Libro dell'Apocalisse (Ap 21, 4). Ecco il passo originale:

 

«And God shall wipe away all tears from their eyes.

And there shall be no more death. Neither sorrow, nor crying.

Neither shall there be anymore pain.

For the former things are passed away».

«E Dio tergerà ogni lacrima dai loro occhi.
Non ci sarà più la morte.
Né lutto, né lamento, né affanno.
Perché le cose di prima sono passate».

 

Il versetto che appare sul retro della cover di Piece of Mind è stato alterato; anziché «neither shall there be any more pain» («Non ci sarà più affanno»), è stato scritto «neither shall there be anymore brain» («Non ci sarà più cervello»). Dunque, per gli Iron Maiden, chiunque va in Paradiso è privo di cervello, e quindi è un demente!

 

retro cover piece of mind

 

Non c'è pace per il malvagio

 

Il titolo di questo album proviene da Is 48, 22. Il signore della terra desolata Ozzy Osbourne è come molti altri rockers. Essi amano usare versetti della Bibbia perché sanno che sono molto potenti. Ma credono forse di potersene fare beffa con tanta leggerezza? Ozzy si è addirittura fatto fotografare con una corona di spine sul capo, come il Salvatore (vedi foto sotto) 16.

 

ozzy osbourne coronato di spine

no rest for the wicked - ozzy osbourne

Osbourne coronato di spine e la cover di No Rest for the Wicked.

 

Ozzy, «il cristiano», ha voluto una cover particolare per il suo LP No Rest for the Wicked (Epic Records 1988). Tonnellate di fans si bevono le bugie di Ozzy perché quest'ultimo dice di credere in Dio. Essi non capiscono che il «dio» di Osbourne è Satana, e che Ozzy e Lucifero odiano Gesù con veemenza. La prova di quanto affermiamo è in Who Are You?, un brano incluso nell'album Sabbath Bloody Sabbath (World Wide Artist 1973), scritto da Osbourne quando era ancora il singer dei Black Sabbath:

 

«Yes I know the secret that's within your mind

You think all the people who worship you are blind

You're just like Big Brother

Giving us your cross

And when you have played enough

You'll just cast our souls into the dust [...]

You thought that it would be easy

From the very start

Now I've found you out

I don't think you're so smart

I only have one more question before my time is through

Please I beg you tell me

In the name of hell

Who are you»?

Sì, io conosco il segreto che è nella tua mente

Tu pensi che tutta gente che ti adora sia cieca

Tu sei proprio come il Grande Fratello

Donandoci la tua croce

E quando avrai giocato abbastanza

Getterai le nostre anime nella polvere [...]

Tu pensavi che sarebbe stato facile

Fin dall'inizio

Ora l'ho scoperto

Non penso che tu sei così intelligente

Ho soltanto un'altra domanda da farti prima che il mio tempo sia esaurito

Per favore, ti imploro di rispondermi

In nome dell'inferno

Chi sei?

 

Questa canzone è uno scherno intenso e sarcastico del Signore Gesù. Il diavolo cerca di sapere - in nome e per il potere dell'inferno - chi pensa di essere Gesù Cristo! E lo fà con arroganza e stupidità. Se Satana fosse veramente così intelligente, avrebbe capito ciò che Cristo stava portando a termine sul Calvario.

 
 

segue

 

banner centro culturale san giorgio ccsg

 

Note

 

1 Traduzione di un estratto (pagg. 139-165) dell'originale inglese Rock & Roll Religion: a War Against God, Rock Ministries, Bloomington 1995, a cura di Paolo Baroni.

2 Da notare che il titolo di questo LP è una parola bifronte, ossia che si può leggere in entrambi i sensi. Le parole bifronti sono molto importanti nel mondo dell'occultismo a causa del loro potere magico.

3 Cfr. Q, febbraio 1989, pag. 11. Il vero nome di Plank, fondatore della Peaceville Records, è Paul Halmshaw.

4 Erzsébet Báthory (1560-1614), conosciuta anche come Elisabetta Bathory, soprannominata la «Contessa Dracula» o la «Contessa Sanguinaria», è stata una serial killer ungherese, considerata la più famosa assassina seriale sia in Slovacchia che in Ungheria. Lei e quattro suoi collaboratori furono accusati di aver torturato e ucciso centinaia di giovani donne. Essa era dedita al sadismo, al lesbismo e alla magia nera.

5 Cfr. Q, febbraio 1989, pag. 11.

6 Questa frase è contenuta anche nel brano Possessed, incluso nell'omonimo album.

7 Cfr. Propaganda, nº 16, Primavera 1991, pag. 18.

8 Alla fine di questo brano, c'è un backmasking satanico.

9 Genere musicale di jazz ballabile in voga negli anni '40 e '50.

10 Cfr. Circus, del 13 settembre 1976, pag. 42.

11 Cfr. World Book Encyclopedia, vol. XV, 1959, pag. 358.

12 «Perciò in mezzo a te ho fatto sprigionare un fuoco per divorarti/ Ti ho ridotto in cenere sulla terra/ sotto gli occhi di quanti ti guardano/ Quanti fra i popoli ti hanno conosciutosono rimasti attoniti per te, sei divenuto oggetto di terrore, finito per sempre».

13 «Come mai sei caduto dal cielo/ Lucifero, figlio del'aurora?/ Come mai sei stato steso a terra/ signore di popoli? Eppure tu pensavi/ Salirò in cielo/ sulle stelle di Dio/ innalzerò il trono/ dimorerò sul monte dell'assemblea/ nelle parti più remote del settentrione/ Salirò sulle regioni superiori delle nubi/ mi farò uguale all'Altissimo/ E invece sei stato precipitato negli inferi/ nelle profondità dell'abisso»!

14 Cfr. Cover Story, del 5 settembre 1993, pag. A-9. La Kiss Army è il club ufficiale che raccoglie i fans di questa band.

15 Cfr. The World Slavery Tour 84-85.

16 La foto è apparsa sulla rivista Rolling Stone, del 15-29 dicembre 1988, pag. 89.

 

home page