titolo l'iconografia satanica dei bring me the horizon

di R. C.

 

postato: 18 maggio 2015

Ultimo aggiornamento: 12 agosto 2016

 

bring me the horizon

 

 

I Bring Me The Horizon sono un gruppo metalcore inglese nato nel 2004. La formazione attualmente è costituita da Oliver Sykes (voce), Lee Malia (chitarra), Matt Kean (basso), Matt Nicholls (batteria) e Jordan Fish (tastiere). Dopo un EP uscito nel 2004, nel 2006 pubblicano il loro primo album, dal titolo Count Your Blessing (Visible Noise), seguito nel 2008 da Suicide Season (Visible Noise), da There Is a Hell, Believe Me I've Seen It. There Is a Heaven, Let's Keep It a Secret (Visible Noise), del 2010, e nel 2013 da Sempiternal (RCA Records).

 

album bring me the horizon

Le cover dei quattro album dei Bring Me The Horizon in ordine cronologico.

 

Nonostante il cantante Oliver Sykes si sia dichiarato ateo, alla band sono state rivolte accuse di satanismo. Ma c'è qualche fondamento o si tratta di critiche superficiali? A dire il vero, il gruppo non ha canzoni esplicitamente inneggianti al demonio, anche se in qualche caso i testi sono piuttosto feroci nei confronti del cristianesimo. Quello che però non si può negare è che nell'iconografia legata alla band siano presenti una gran quantità di riferimenti all'occultismo. Vediamo qualche esempio.

 

Partiamo dalle cose più semplici, cioè due simboli che, com'è noto a tutti, vengono normalmente collegati al satanismo: la croce rovesciata e il Pentacolo. Nel video di It Never Ends 1 (del 2010), abbiamo un’ambulanza inseguita da alcuni zombie. Il paziente trasportato è Oliver Sykes, assistito da un'infermiera che sembrerebbe uscita direttamente da uno di quei film italiani anni '70 con Lino Banfi e Alvaro Vitali.

 

it never ends - infermiera

 

0:37: sulla fiancata dell'ambulanza, un vecchio furgone Citroen Type H, anziché la normale croce greca, è presente una croce latina di colore rosso in posizione rovesciata.

 

 

Ma anche l'infermiera ha il copricapo con la medesima croce rovesciata!

 

infermiera it never ends

 

Oltre questo video, ci sono molte altre immagini provocatorie diffuse dal gruppo:

 

suora - bring me the horizon

Una suora fa un gesto volgare. Sul dorso della

sua mano è tatuata una croce rovesciata.

 

oliver sykes - croce rovesciata

Su di una foto di Sykes in concerto è stata sovrapposta una croce rovesciata.

 

maglietta bring me the horizon

In una maglietta invece domina un crocifisso rovesciato.

 

felpa bmth con croce rovesciata

Felpa con tanto di teschio e croce rovesciata.

 

oliver sykes - amanda hendrick

Sykes posa con la modella Amanda Hendrick. Sulla sua maglietta

c'è un volto grottesco con una croce rovesciata sulla fronte.

 

Il cantante Oliver Sykes, ad esempio, ha diffuso una foto in cui mostra un pendaglio a forma di Pentacolo rovesciato, messo bene in evidenza. Si sa che questo simbolo viene normalmente utilizzato dai seguaci del satanismo.

 

oliver sykes - pendaglio satanico

Il Pentacolo rovesciato inscritto nel Cerchio Magico è uno dei simboli più diffusi tra gli adoratori del male.

 

Che non sia stata una provocazione estemporanea, lo dimostra anche il fatto che Sykes si sia tatuato un Pentacolo anche sul collo. In questo caso la posizione è differente, e nel mondo dell'occulto starebbe a simboleggiare l'autodivinizzazione dell'uomo. Si tratta di un simbolo molto utilizzato anche negli ambienti della Wicca, o neo-stregoneria.

 

oliver sykes - pentacolo magico

 

Vi sono però anche simboli esoterici meno noti. Nel video e nell'immagine promozionale del singolo Drown (del 2014) compare sullo sfondo una bandiera americana in cui, al posto delle stelle che rappresentano gli Stati, è raffigurato un simbolo particolare:

 

 

Si tratta di un Esagramma unicursuale, una variante della Stella a sei punte che unisce due specie di triangoli antitetici e rappresenta la coincidentia oppositorum, ossia l'unione degli opposti (bene-male, luce-tenebre, sole-luna, fuoco–acqua, maschile–femminile, ecc...), uno dei concetti più frequenti nelle dottrine esoteriche (che sta ad indicare la nozione di dualismo). Pur avendo un'origine antica, in epoca moderna è stato utilizzato anche dalla società iniziatica di magia cerimoniale Hermetic Order of the Golden Dawn e dal famoso occultista britannico Aleister Crowley (1875-1947).

 

esagramma unicursuale

 

Lo stesso fregio viene utilizzato anche per i gadget e gli articoli ufficiali della band:

 

gallery esagramma unicursuale bmth

 

L'unione degli opposti viene richiamata da un'altra immagine, presente nella copertina dell'album There Is a Hell, Believe Me I've Seen It. There Is a Heaven, Let's Keep It a Secret, in cui vediamo una figura metà uomo e metà donna, metà bianca e metà nera:

 

there is a hell, believe me i've seen it. there is a heaven, let's keep it a secret

 

Per la Kabbalah (che riprende l'antica Gnosi pagana), Adamo, l'essere primigeno (Adam-Kadmon), era una creatura perfetta che univa in sé entrambi i sessi (l'Androgino Primitivo). Nell'Alchimia , questa figura prende il nome di Rebis. Anche il Baphomet è un demone androgino...

 

adam kadmon - rebis

A sinistra, l'Adam Kadmon della Kabbalah; a destra, il Rebis dell'Alchimia.

 

All'interno del booklet del CD, l'uomo e la donna sono separati, anche se si tengono per mano.

 

 

Notate l'estrema somiglianza tra questa immagine e una stampa massonica che mostra una sizigia, ossia una coppia che sta a simboleggiare l'unione degli opposti raffigurati da un Uomo-Sole e da una Donna-Luna.

 

sigizia massonica

 

A conferma di un possibile richiamo alla Kabbalah vi è anche fatto che sullo sfondo compaia la figura della Stella a sei punte (detta anche Esagramma o Sigillo di Salomone), anche se tagliata.

 

esagramma bmth

 

Nelle magliette ufficiali messe in vendita dal gruppo l'iconografia di stampo occultistico diventa ancora più evidente. Questa ad esempio è una delle più esplicite e, oltre a rappresentare una Tavola Ouija, raggruppa simboli di varie tradizioni esoteriche che abbiamo cercato di decifrare (anche se, come avviene spesso in questo ambito, alcuni di essi si prestano a possibili ulteriori interpretazioni):

 

maglietta bring me the horizon

 

«Everybody wants to go to Heaven but nobody wants to die» è un verso del brano Hospital for Souls, tratto dall'album Sempiternal. Questa frase ironica («Tutti vogliono andare in Paradiso, ma nessuno vuole morire») in realtà non è nuova, ma è il titolo di un pezzo del grande bluesman Albert King (1923-1992). Non poteva mancare nemmeno la simbologia massonica: una delle figure utilizzate dal gruppo è il Gufo (usato anche dal Bohemian Grove e dagli Illuminati), con tanto di Piramide e Occhio onniveggente, e il solito Pentacolo rovesciato.

 

 

Su questa t-shirt, la band appare inserita all'interno della Piramide tronca sormontata dall'Occhio onniveggente, altro simbolo massonico.

 

 

Un'immagine di Oliver Sykes con Piramide tronca e Occhio onniveggente.

 

sykes - piramide occhio onniveggente

 

In questo poster, sotto all'Occhio onniveggente c'è anche la Squadra, altro simbolo tipico della simbologia massonica.

 

 

Anche nelle locandine dei concerti non manca un ammiccamento ai rituali esoterici. Questa, ad esempio, riprende la copertina dell'album Sempiternal.

 

locandina concerto bring me the horizon

 

bring me the horizon - fiore della vita della kabbalah

I Bring Me The Horizon in concerto: dietro Sykes, sullo sfondo, il Fiore della Vita cabalistico.

 

A proposito della copertina dell'album: l'immagine riprodotta è quella del «Fiore della Vita» (in forma estesa), un altro simbolo utilizzato in molte culture (seppure con molte varianti) e presente persino in alcune chiese. Ma facciamo notare che, è presente anche in ambito esoterico, specialmente nella Kabbalah.

 

kabbalah - fiore della vita

 

Il cantante Oliver Sykes ha lanciato pure una linea di abbigliamento e accessori, la Drop Dead. Tra gli articoli prodotti sono stati utilizzati anche personaggi molto popolari, tratti dal film Gremlins, dai cartoni dei Simpsons e dai videogiochi Sega. Ma, tanto per cambiare, anche qui vengono riprese spesso le solite tematiche occultistiche: abbiamo infatti una grande abbondanza di Pentacoli rovesciati, Occhi onniveggenti, simboli alchemici, ecc... Ne riportiamo solo alcuni tra i tanti esempi.

 

Il logo della Drop Dead.

 

drop dead - pentacolo rovesciato

Su questi capi di vestiario è stata impressa una mano con un Pentacolo rovesciato.

 

drop dead pentacolo

Lo stesso simbolo appare anche su guanti di lana e uno zainetto.

 

drop dead piramide e occhio onniveggente

Maglietta con Piramide e Occhio onniveggente.

 

etichetta drop dead

Etichetta Drop Dead con tanto di Piramide e Occhio onniveggente.

 

drop dead - zolfo

Su questi capi d'abbigliamento appare uno strano fregio...

 

Il disegno sembrerebbe una variante del simbolo alchemico dello zolfo sovrastato da una croce di Lorena, utilizzato anche dalla Church of Satan di Anton La Vey (1930-1997) con il nome di «Croce del Leviatano».

 

croce del leviatano - drop dead

A sinistra, simbolo alchemico dello zolfo; a destra lo stesso simbolo

nella Satanic Bible nella pagina dedicata ai nove comandamenti satanici.

 

drop dead - satanismo

Portachiavi e anello Drop Dead con il medesimo simbolo.

 

Lo slogan stampato su questa maglietta dice: «Blasphemy is a victimless crime», ossia «la bestemmia è un crimine senza vittime» (come dire che Dio non esiste).

 

drop dead - blasphemy

 

Facciamo notare il motto che compare nel sito (e che è presente anche su questa scatoletta): «With the devils help our labour is successful», ossia: «Con l'aiuto dei diavoli il nostro lavoro ha successo».

 

with the devils help our labour is successful

 

Tutto questo pullulare di riferimenti occultistici contrasta con le dichiarazioni di Sykes, che sembrerebbero più quelle di un semplice ateo, seppure decisamente anticristiano. Nella sua pagina Twitter Sykes ha dichiarato: «Volete sapere la cosa più buffa sulle persone che definiscono satanista gente come me? Loro credono in Satana, e io no».

 

twitter oliver sykes

 

In un'intervista pubblicata il 25 febbraio 2013 dal blog del quotidiano inglese The Independent, Oliver Sykes ha affermato:

 

«Sono sempre stato ateo […]. Penso che la religione sia il male. Penso che sia la radice di tutto il male, penso che causi migliaia di morti e penso che sia uno strumento per il lavaggio del cervello. I ragazzi devono saperlo, specialmente quelli a cui suoniamo in giro per il mondo. Io non ho intenzione di dir loro di non credere, ma voglio che la gente ci pensi, e che consideri questa possibilità. Non è un credo innocuo, non è come Babbo Natale o qualcosa di simile, perché causa così tante guerre e così tante lotte» 2.


E ancora, qualche mese più tardi:
 

«È tempo di smettere di ignorare la pura verità e abolire le religioni organizzate. Tutti noi sappiamo cosa è giusto e cosa è sbagliato – lo sentiamo nella nostra testa e nei nostri cuori. Non abbiamo bisogno di uno schiavo omofobo e razzista, un Babbo Natale esaltato che ci perdona e che ci dica come dobbiamo essere. La Bibbia approva il traffico di esseri umani, la pulizia etnica, la schiavitù, la vendita delle mogli, e massacri indiscriminati nel deserto. Credere in Dio non ti rende una persona buona: la vera religione è nella vita e nelle azioni che facciamo, non nel credo che professiamo» 3.

 

Leggendo queste affermazioni, per prima cosa si nota una madornale contraddizione: da un lato Sykes lancia accuse alle religioni, che considera il male assoluto, ma dall'altro fa un sacco di pubblicità al satanismo e alle varie dottrine occultistiche. Dov'è la logica?

 

Riguardo all'idea che le religioni siano responsabili di migliaia di morti, vorremmo ugualmente aggiungere qualche precisazione, perché purtroppo al giorno d'oggi questo modo assai grossolano di ragionare sta diventando sempre più diffuso, anche se si basa su idee alquanto fantasiose sia della Storia, che della religione.

 

Premesso che non tutte le religioni sono uguali, possiamo anche ammettere il fatto che nel corso dei secoli vi siano state delle guerre sanguinose che abbiano avuto anche una matrice religiosa. Ma va ricordato che quasi mai questa è stata l'unica motivazione, visto che bene o male in tutti conflitti vi sono sempre ragioni economiche o di predominio politico. Prendiamo poi le principali guerre dell'ultimo secolo, che senza alcun dubbio si può considerare il più sanguinoso della Storia.

 

Riflettiamoci un momento: cosa c'entrano le religioni con la Prima e la Seconda Guerra Mondiale (rispettivamente 17 milioni e 71 milioni di vittime)? E con la guerra in Vietnam (60.000 americani e 3 milioni di vietnamiti)? E con il genocidio avvenuto nella Cambogia di Pol Pot (1,7 milioni di morti)? E con le guerre in Iraq (400.000 vittime)? E con il conflitto etnico avvenuto in Rwanda (800.000 morti)? Si tratta forse di guerre di religione? Forse che i campi di sterminio nazisti e i gulag comunisti furono voluti da religiosi? Forse che Hitler e Stalin erano persone pie? (Semmai va ricordato che Hitler era un occultista, fin dai tempi del gruppo Thule). Nemmeno le bombe atomiche (200.000 morti) sono state lanciate per motivi religiosi.

 

Dopo aver visto l'indottrinamento ideologico nelle società nazista e comunista, è del tutto ridicolo accusare le religioni di operare il lavaggio del cervello nei confronti dei propri seguaci. Ovviamente possiamo star sicuri che nel mirino di Sykes non ci sono le religioni in generali, ma soprattutto la religione cristiana. Niente di nuovo, in quest'epoca segnata da una feroce cristianofobia.

 

bring me the horizon

 

Lo possiamo capire dai testi di alcuni brani, i cui testi sono abbastanza espliciti e a volte pure offensivi. Ne vediamo un paio a titolo di esempio. Ci sono canzoni come Crucify Me, i cui versi danno il titolo al terzo album There Is a Hell, Believe Me I've Seen It. There Is a Heaven, Let's Keep It a Secret, in cui pur essendoci il netto rifiuto nei confronti di Gesù Cristo, almeno non si arriva alla blasfemia:

 

Crucify Me
(words: Sykes; music: BMTH)
Crocifiggimi
(testo: Sykes; musica: BMTH)

Crucify me, nail my hands to a wooden cross,
there is nothing above
, there is nothing below.
Heaven and Hell lives in all of us
,
and I
've been cast astray

I am an ocean, I am the sea,
There is a world inside of me.
Lost in the abyss, drowned in the deep,
No set of rules could salvage me.
Only a shipwreck, only a ghost,
merely a graveyard of your former self, we just watched the waves crash over.
I've been cast astray.

There is a Hell, believe me I've seen it.
There is a Heaven
, let's keep it a secret, no one needs to know.

I am an ocean, I am the sea,
There is a world inside of me.
Lost in the abyss, drowned in the deep,
No set of rules could salvage me.
Save yourself, save your breath,
The tides too strong, you'll catch your death.
So breathe for me, just breathe.

There is a Hell, believe me I've seen it.
There is a Heaven, let's keep it a secret.

If we make it through the night, if I make it out alive, Lord have mercy and pray for the dead.
And you say that you can save me,
don
't hope to ever find me,
I fear I
'm too far gone.
Pray for the dead

Ladies and gentlemen, can I have your full undivided attention?
There is something you all really need to know

There is a Hell, believe me I've seen it.
There is a Heaven, let's keep it a secret.

If we make it through the night, if we make it out alive.
You say that you can save me,
Don't hope to ever find me
I fear I'm too far gone.
Pray for the dead

If we make it through the night, if we make it out alive.
Lord have mercy and pray for the dead,
You say that you can save me,
Don't hope to ever find me
I fear I'm too far gone.
Pray for the dead

I am the ocean, I am the sea
There is a world inside of me.

Crocifiggimi, inchioda le mie mani ad una croce di legno,
non c
'è nulla lassù, non c'è nulla al di sotto.
Paradiso e inferno vivono in ognuno di noi
e io sono mi sono perso
.

Io sono un oceano, sono il mare,
c'è un mondo dentro di me.
Perso nell'abisso, annegato nel profondo,
Nessun complesso di regole potrebbe salvarmi.
Solo un relitto, solo un fantasma,
semplicemente un cimitero di quello che eri, abbiamo solo guardato le onde infrangersi.
Ed io mi sono perso.

C'è un inferno, credimi, l'ho visto
C
'è un paradiso, manteniamolo segreto, nessuno ha bisogno di saperlo.

Io sono un oceano, sono il mare,
c'è un mondo dentro di me.
Perso nell'abisso, annegato nel profondo,
Nessun complesso di regole potrebbe salvarmi.
Salva te stesso, salva il tuo respiro,
la marea è troppo forte, raggiungerai la tua morte.
Così respira per me, respira e basta.

C'è un Inferno, credimi, l'ho visto
C'è un Paradiso, manteniamolo segreto.

Se lo faremo durante la notte, se ne uscirò vivo,
Signore abbi pietà e prega per i morti.
E tu dici che puoi salvarmi,
non sperare di trovarmi mai
,
temo di essere troppo lontano
.
Prega per i morti.

Signore e signori, posso avere la vostra piena e completa attenzione?
C'è qualcosa che voi tutti avete veramente bisogno di sapere.

C'è un Inferno, credimi, l'ho visto
C'è un Paradiso, manteniamolo segreto.

Se lo faremo durante la notte, se ne usciremo vivi,
Tu dici che puoi salvarmi,
non sperare di trovarmi mai,
temo di essere troppo lontano.
Prega per i morti.

Se lo faremo durante la notte, se salveremo le nostre vite.
Signore abbi compassione e prega per i morti.
Tu dici che puoi salvarmi,
ma non sperare di trovarmi mai,
ho paura di essere troppo lontano,
Prega per i morti.

Io sono un oceano, sono il mare,
c'è un mondo dentro di me.

 

In altri casi, come in Crooked Young, tratto da Sempiternal, il gruppo colpisce in maniera molto più pesante, con tanto di insulti ai cristiani:

 

Crooked Young
(Sykes, Fish, Malia)
Il giovane corrotto
(Sykes, Fish, Malia)

Believe in no one!

Hallelujah, well, I'm saved!
Just a dozen steps and 28 days…
It's a miracle, I'll be born again!
With the Lord as my shepherd…
I will find a way!

Fuck your faith!
No one
's gonna save you!

Fuck your faith
!

There's no hope for us
We speak in tongues
Blacker than the sun
No, death can’t touch…
The crooked young

There's no hope for us
We speak in tongues
Blacker than the sun
No, death can't touch…
The crooked young

The crooked young!

We don't sleep, we don't eat
We speak in tongues
We can't die, we're dead inside
No, death can’t touch…
The crooked young

Believe in no one - find yourself
The faceless won't save you
The clouds won't hear your fucking prayers

(There's no hope for us)
(We speak in tongues)
(Blacker than the sun)
(No, death can't touch…)
(The crooked young)

Hallelujah - I'm saved!
It's a miracle… thank you Jesus!
Hallelujah - I'm saved!

Fuck your faith!
Fuck your faith
!

Non credete a nessuno!
Alleluja, dunque, sono salvato!
Solo una dozzina di passi e 28 giorni…
È un miracolo, sarò rinato!
Con il Signore come mio pastore…
Troverò una strada!

Fanculo la vostra fede!
Nessuno vi salverà!

Fanculo la vostra fede!

Non c'è speranza per noi
Parliamo in lingue
Più nere del sole
No, la morte non può toccare
Il giovane corrotto

Non c'è speranza per noi
Parliamo in lingue
Più nere del sole
No, la morte non può toccare…
Il giovane corrotto

Il giovane corrotto!

Non dormiamo, non mangiamo
Parliamo in lingue
Non possiamo morire, siamo morti dentro
No, la morte non può toccare
Il giovane corrotto

Non credete a nessuno, trovate voi stessi
Il senza volto non vi salverà
Le nuvole non ascolteranno le vostre fottute preghiere

(Non c'è speranza per noi)
(Parliamo in lingue)
(Più nere del sole)
(No, la morte non può toccare…)
(Il giovane corrotto)

Alleluja, sono salvo!
È un miracolo… grazie Gesù!
Alleluia, sono salvo!

Fanculo la vostra fede!
Fanculo la vostra fede!

 

Il refrain del brano è stato anche riprodotto su di una maglietta ufficiale, con una chiesa in fiamme sullo sfondo.

 

 

Si potrebbe pensare che questo tipo di provocazioni possano essere tutto sommato innocue, ma non si deve dimenticare che qualche pazzo che si lascia abbindolare lo si trova sempre. Non si tratta affatto di allarmismo, visto che in passato è già successo: negli anni '90 nei Paesi scandinavi, molte chiese furono bruciate per opera di gruppi satanisti di cui facevano parte anche musicisti black metal.

 

 

A questo punto verrebbe da chiedersi se Oliver Sykes e compagni siano sul serio satanisti o semplicemente atei anticristiani. Ovviamente non possiamo saperlo, però possiamo fare alcune considerazioni a cui, se si vuol ragionare senza pregiudizi, difficilmente si potrà obbiettare. Innanzitutto, va detto che il mondo dell'occultismo è molto vario e molto più complesso di quanto non appaia a prima vista. In certi casi ateismo e satanismo paradossalmente non sono nemmeno in contraddizione.

 

Vi è, ad esempio, il filone del satanismo razionalista, derivato da Anton LaVey, il fondatore della Church of Satan, che non crede nel diavolo come essere spirituale, ma che ne fa il simbolo dell'auto-deificazione e della ribellione verso le regole morali. L'auto-divinizzazione dell'uomo del resto è il fine di molte dottrine esoteriche di stampo luciferino, come la Gnosi, la Kabbalah e l'Alchimia.

 

È perciò riduttivo associare il satanismo solamente a quelle sètte che praticano sacrifici umani durante le messe nere, che ovviamente colpiscono di più l'immaginario. Tutte queste dottrine hanno però una cosa in comune: l'odio verso la religione cattolica, verso Gesù Cristo e i Suoi insegnamenti. Diffondere tutta questa simbologia occultistica come fanno i Bring Me The Horizon, presentandola come seducente e innocua, comporta delle conseguenze negative.

 

Sicuramente in questo modo diventa molto elevato il rischio che i fans più curiosi, andando nel web alla ricerca dei significati delle immagini associate al gruppo, si avvicinino al pericoloso mondo dell'esoterismo. Sono sempre di più i ragazzi che per gioco o per curiosità oggi si addentrano nell'occulto, nella magia e nel mondo delle sedute spiritiche. E lo fanno spesso completamente inconsapevoli del fatto che in questo modo possono andare incontro a gravi problemi come ossessioni, vessazioni e nei casi più gravi possessioni diaboliche. Lo può tranquillamente testimoniare qualsiasi esorcista 4.

 

Come se non bastasse, nel video di Drown 5, gli stessi Bring Me the Horizon prendono in giro queste cose: il gruppo suona in uno studio televisivo quando all'improvviso il batterista diventa un licantropo; la trasmissione televisiva viene interrotta e compare il cartello «exorcism in progress, please stand by».

 

Notate l'Esagramma unicursuale al centro dello schermo.

 

Quando riprende il collegamento vediamo un sacerdote accompagnato da quattro giovani suore che compie l'esorcismo e salva il ragazzo.

 

bmth - drown - esorcismo

 

Al di là di questi rischi, che ovviamente potrebbero non riguardare la maggioranza dei fans, non va però dimenticato che anche la filosofia anticristiana del gruppo fa comunque comodo al diavolo. Il quale è ben contento che gli si faccia tutta questa pubblicità. In fondo, a lui non interessa tanto far diventare tutti satanisti, ma gli basta allontanare le anime da Gesù Cristo, per farle sue e portarle alla dannazione.

 

I Bring Me The Horizon dal vivo fanno il gesto del diamante, un segno lanciato dal rapper Jay-Z

che ha connotazioni esoteriche essendo utilizzato negli ambienti della Golden Dawn.

 

 

 

Nel 2015 è uscito l'album That's the Spirit (Sony Music), disco con cui i Bring Me the Horizon mirano a raggiungere un pubblico ancora più vasto ammorbidendo un po' lo stile, ma nel quale proseguono gli attacchi alla religione cattolica. Ad esempio, nel video del brano Throne, all'inizio vediamo in dissolvenza l'immagine di una chiesa che brucia (un tema già visitato da questa band), sulla quale viene sovrapposta la figura di Oliver Sykes.

 

oliver sykes - chiesa che brucia

 

E, dopo pochi secondi, compare lo stesso Sykes con una torcia in mano 6.

 

oliver sykes con torcia

 

Ancora più esplicita è però Blasphemy, sia per il testo, che per il video, dove si vedono delle suore piuttosto libertine, che invece di pregare in convento si dedicano ai vizi mondani.

 

Blasphemy

(Fish, Malia, Kean, Nicholls, Sykes)

Bestemmia
(Fish, Malia, Kean, Nicholls, Sykes)

You got hell to pay but you already sold your soul

It's blasphemy

But the words don't make sense no more

What would your mother say, your faith that you ignored

So don't try to tell me that you still believe

No don't preach to me

 

Ask no questions and you'll get no lies

Turn the cheek and blind the eye

Let it go

Bend the knee and give away your life

Bite your tongue and close your mind

Never know

 

'Cause you got hell to pay but you already sold your soul

It's blasphemy

But the words don't make sense no more

What would your mother say, your faith that you ignored

So don't try to tell me that you still believe

No don't preach to me

 

You're not blessed you're cursed

And it's getting worse now

 

It makes no sense but it must right

The blood and sweat you sacrificed

Was it all for nothing

'Cause you found no sign and see no light

We hear no voice when we pray at night

But we swore and now it's too late to turn back

 

You're not blessed you're cursed

And it's getting worse now

 

You got hell to pay but you already sold your soul

It's blasphemy

But the words don't make sense no more

What would your mother say, your faith that you ignored

So don't try to tell me that you still believe

No don't preach to me

 

No don't preach to me

Don't preach to me

No don't preach to me

It's blasphemy.

La devi pagare cara ma hai già venduto la tua anima

É una bestemmia

Ma le parole non hanno più senso

Cosa direbbe tua madre, la tua fede che hai trascurato

Per cui non provare a dirmi che ci credi ancora

No, non farmi la predica

 

Non fare domande e non riceverai bugie

Porgi la guancia e chiudi un occhio

Lascia perdere

Inginocchiati e regala la tua vita

Morditi la lingua e chiudi la mente

Non si sa mai

 

Perché la devi pagare cara ma hai già venduto la tua anima

É una bestemmia

Ma le parole non hanno più senso

Cosa direbbe tua madre, la tua fede che hai trascurato

Per cui non provare a dirmi che ci credi ancora

No, non farmi la predica

 

Tu non sei benedetta, sei maledetta

E adesso sta andando peggio

 

Non ha senso ma deve essere così

Il sangue e il sudore che hai sacrificato

É stato tutto per niente

Perché non hai trovato alcun segno e non hai visto alcuna luce

Noi non sentiamo alcuna voce quando preghiamo di notte

Ma abbiamo giurato e adesso è troppo tardi per tornare indietro

 

Tu non sei benedetta, sei maledetta

E adesso la cosa sta peggiorando

 

La devi pagare cara ma hai già venduto la tua anima

è una bestemmia

Ma le parole non hanno più senso

Cosa direbbe tua madre, la tua fede che hai trascurato

Per cui non provare a dirmi che ci credi ancora

No, non farmi la predica

 

No, non farmi la predica

Non farmi la predica

No, non farmi la predica

É una bestemmia.

 

that's the spirit - bring me the horizon

Sopra: la cover di That's the Spirit.

 

 

 

Il video inizia con un crocifisso di un rosario rovesciato.

 

blasphemy - crocifisso rovesciato

 

Siamo in una chiesa, vediamo un altare dedicato alla Madonna, ma l'immagine appare prima capovolta e solo in un secondo momento nel verso giusto... (rovesciare le cose sacre è tipico del satanismo).

 

blasphemy - madonna rovesciata

 

Una suora sta pregando, ma poi arriva una consorella che la invita a smettere per seguirla...

 

blasphemy - suore malvage

 

La stessa tentatrice distoglie dalla preghiera una seconda suora...

 

blasphemy - suore malvage

 

In effetti di solito non si vedono molte suore truccate come queste, ma il realismo non è certo lo scopo del videoclip.

 

blasphemy - suore malvage

 

Per prima cosa le tre fanciulle comprano delle bottiglie e si danno all'alcool...

 

blasphemy - suore malvage

 

...con tanto di brindisi!

 

blasphemy - suore malvage

 

Poi si spogliano e si fanno qualche canna. Ovviamente indossano biancheria intima sexy!

 

blasphemy - suore malvage

 

Sguardo malizioso...

 

blasphemy - suore malvage

 

La serata prosegue a disegnar graffiti per le strade della città e sedurre ragazzi che trovano in giro, per concludere con i giochi erotici di gruppo. Nel finale ricompaiono il crocifisso e la statua della Madonna rovesciati.

 

blasphemy - suore malvage

 

Il messaggio del testo (e del video) è chiaro: lasciate perdere la preghiera e in generale la fede; pensate a divertirvi! Non poteva mancare l'inevitabile maglietta con il verso iniziale della canzone «You got hell to pay but you already sold your soul», con tanto di Bibbia trafitta da frecce, grondante di sangue.

 

t-shirt blasphemy

 

C'è poi un aspetto che dovrebbe far riflettere. I Bring Me The Horizon sono inglesi, dicono di essere contro le religioni organizzate, ma guarda caso nei videoclip se la prendono solo con la religione cattolica, non certo con l'islam o il buddhismo. Eppure, in Inghilterra il cattolicesimo fin dai tempi di Enrico VIII è stato contrastato e perseguitato, tanto che da secoli è una religione assolutamente minoritaria (solo l'8% della popolazione del Regno Unito). Non si comprende perciò questo accanimento, a meno che non si accetti l'idea che al diavolo dia fastidio soprattutto l'unica religione vera, quella che porta l'autentico messaggio di Gesù Cristo (nonostante il tradimento di molti suoi appartenenti).

 

Nel resto dell'album non mancano comunque anche i messaggi nichilisti e senza speranza. Solo per fare qualche esempio, ne troviamo in abbondanza in True Friends: «True friends stab you in the front» («I veri amici ti pugnalano frontalmente»), e in Doomed: «You must've made some kind of mistake/ I asked for death, but instead I'm awake/ The devil told me "No room for cheats"/ I thought I sold my soul, but he kept the receipt» («Devi aver fatto un qualche errore/ Ho chiesto la morte, ma invece sono svegli/ Il diavolo mi ha detto "niente stanze per i truffatori"/ Ho pensato di aver venduto la mia anima, ma ho tenuto la ricevuta»); «And you know that I'm in love with the pain/ I think I like it» («E tu sai che sono innamorato del dolore / penso che mi piaccia»). «I think we're doomed, I think we're doomed/ And there is no way back» (Penso che siamo condannati, penso che siamo condannati/ E non ci sia una strada per tornare indietro»).

 

Alla fine quella che emerge dai brani di Sykes & compagni è una visione disperata, che attacca la religione, ma che non propone nulla in cambio per dare un senso alla vita. Oltretutto, i testi hanno facile presa su adolescenti che magari si trovano in situazioni difficili o che sono a rischio di depressione, spesso con famiglie lacerate. Ma i messaggi che offrono sono solo rabbia e odio, che non fanno certo stare meglio, ma che alimentano il senso di vuoto. Nessuno nega che, nonostante il benessere materiale, oggi la vita sia spesso piena di problemi, ma da che mondo è mondo invece la fede cattolica è stata l'unica ad aver dato un senso al dolore, aiutando i credenti a superare le disgrazie della vita. Per moltissime persone Gesù Cristo è stato di grande conforto con il suo amore, non certo con la rabbia e l'odio:

 

«Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per la vostra vita. Il mio giogo infatti è dolce e il mio peso leggero» (Mt 11,28-30).

 

gesù flagellato alla colonna

 

Articoli correlati:

 

- Chi è satanista?

 

banner centro culturale san giorgio

 

Note

 

1 https://www.youtube.com/watch?v=E_Vez_aKIyI

2 http://blogs.independent.co.uk/2013/02/22/bring-me-the-horizon-this-album-needs-to-be-the-one-that-lasts-forever/

3 http://www.theprp.com/2013/07/26/news/bring-me-the-horizons-oliver-sykes-its-time-to-stop-ignoring-the-plain-truth-abolish-organised-religion/

http://instagram.com/p/cO7S8uyDth/

4 http://esorcismo.altervista.org/index.htm

5 https://www.youtube.com/watch?v=QJJYpsA5tv8

6 https://www.youtube.com/watch?v=Ow_qI_F2ZJI

 

 

home page