dossier del centro culturale san giorgio

titolo linee guida per conoscere il culto satanico

a cura di VigilantCitizen 1

 

postato: 17 ottobre 2018

 

culto satanico

 

Premessa

 

Prima di lasciarvi alla lettura di questo dossier, tutt'altro che sorpassato, permettetemi di evidenziare un paio di cose. La prima è che questo documento è stato redatto non da cristiani fanatici fondamentalisti, ma da agenti di polizia e da esperti nel ramo delle investigazioni. Non si tratta dunque di uno scritto «di parte», ma di un vademecum stilato da poliziotti e destinato alle forze dell'ordine statunitensi che negli anni '80-'90 si trovarono a dover far fronte ad un inatteso rigurgito di interesse per l'occulto che sfociò ben presto in atti criminali.

 

L'altro aspetto che vorrei evidenziare è che già nel 1988 si parlava estesamente di quelle tecniche di controllo mentale che oggi sappiamo appartenere al progetto Monarch, un programma governativo (successivo all'MK Ultra) che prevedeva il lavaggio del cervello di individui (spesso bambini) destinati a diventare nei piani dei loro manipolatori soldati perfetti (killer, sex kitten, ecc...). In rete ci sono diversi siti o forum in cui si fa curiosamente notare come il simbolismo Monarch venga ampiamente utilizzato delle odierne popstar nei video musicali, sulle copertine dei CD o durante i concerti, spesso associato al simbolismo satanico.

 

monarch

Sopra: bambini sottoposti al trattamento psichico previsto dal progetto Monarch.

 

A quel tempo, il fenomeno del ritorno massiccio dell'occulto (in realtà iniziato già alla fine degli anni '60) in un'era caratterizzata dal dominio del razionalismo scientista fu accolto in maniera discorde. Fu proprio a metà degli anni '80 che in certi ambienti si iniziò a parlare di «rock satanico» e di «messaggi segreti» nascosti al contrario in brani di grande successo. Fin da subito scoppiò una feroce polemica (che da allora non si è mai completamente sopita) tra chi vedeva in questo ritorno un pericolo sociale e spirituale per i proprî figli e chi invece accusava di delirio chi questa denuncia portava avanti.

 

Soprattutto l'America laica, liberal e progressista non poteva sopportare che alla vigilia del XXI secolo si parlasse ancora del diavolo e dei suoi adoratori. In questo clima acceso di scontro culturale, le persone che evidenziavano la perniciosa avanzata del satanismo nella musica rock, nei film, nei videogiochi, nei giochi di ruolo, ecc... venivano accusate di essere preda di una strana forma di isteria collettiva (il famoso «satanic panic»), di vedere diavoli ovunque, e soprattutto di voler limitare, in nome della religione, la libertà di espressione. Diversi autori scettici (i cosiddetti debunker) fecero a gara per cercare di smontare le testimonianze dei diversi sopravvissuti che avevano pagato sulla propria pelle l'esperienza devastante della sètta satanica.

 

william poundstone - big secrets

Sopra: il giornalista William Poundstone, uno dei debunker più attivi negli anni '80, autore di Big Secrets (1985), un libro in cui, tra l'altro, cercava di smontare il coinvolgimento nell'occulto di molti cantanti e la presenza di «messaggi nascosti» nei loro dischi.

 

Oggi, a trent'anni da quei fatti possiamo già trarre diverse conclusioni. Da allora molta acqua è passata sotto i ponti, ma il satanismo odierno è rampante più che mai. Quella che era stata definita una moda innocua e passeggera si è rivelata una minaccia da non sottovalutare. Da un punto di vista musicale, c'è stato sicuramente un passaggio di testimone, visto e considerato che questa filosofia sembra oggi più presente nel rap, nell'hip hop o nel pop che nell'heavy metal. Ma a parte questo cambiamento, i simboli e i concetti messi in bella mostra sono gli stessi.

 

gene simmons - rihanna

 

Qualcosa però è cambiato: paradossalmente, ai nostri giorni vediamo le forze politiche liberal statunitensi - quelle che ieri accusavano i cristiani di fanatismo o di superstizione - sfilare in pubblico in favore dell'aborto o dei matrimoni gay a fianco degli adepti di The Satanic Temple! Se chi a quel tempo si oppose al dilagare della filosofia satanista venne ritenuto contagiato da isteria collettiva, cosa dovremmo dire oggi di chi sfila pubblicamente insieme ai devoti del demonio? Di chi augura buon anno alla Chiesa di Satana (come ha fatto Chelsea Clinton)? Complicità? O forse gli uni e gli altri desiderano la creazione di una società senza né Dio né Comandamenti da osservare?

 

Sopra: adepti di The Satanic Temple marciano insieme ad attivisti abortisti.

 

  Paolo Baroni

 

 

 

Questa guida intitolata Satanic Cult Awareness («Riconoscere il culto satanico) è stata redatta da un team di ricercatori e di ufficiali di polizia circa nel 1988. Il dati contenuti in questo documento furono compilati per essere d'ausilio agli investigatori che indagano sui crimini di natura occulta.

 

A quell'epoca, numerosi casi di alto profilo che comportavano l'abuso rituale satanico (SRA) fecero scalpore e provocarono un fenomeno che i media odierni hanno etichettato come «Satanic Panic» («panico satanico»). Il documento è stato archiviato dal National Criminal Justice Reference Service 2. Questo articolo contiene alcuni estratti delle informazioni più interessanti contenute nel documento.

 

satanic cult awareness

Sopra: la copertina del dossier Satanic Cult Awareness.

 

Introduzione

 

Questo manuale di istruzione è il risultato della raccolta di informazioni ottenute in numerosi anni di investigazione su reati legati all'occulto, inclusi volumi di documentazione scritta da molti investigatori sparsi per tutta la nazione. Approfittiamo di questa opportunità per esprimere la nostra gratitudine e il nostro riconoscimento a quelle persone e a quelle organizzazioni per le informazioni e la documentazione che hanno voluto condividere con altri:

  • Dale W. Griffis, di Tiffin, nell'Ohio;

  • La detective Sandi Gallant Daly, di San Francisco, in California;

  • Il Tenente Larry Hones, di Boise, nell'Idaho;

  • Il Sergente J. Hill, di San Diego, in California;

  • Kurt Jackson, di Beaumont, in California;

  • Gary Bradford e Jim Craig, dello U.S. Defense Investigative Service.

dale griffis - sandi gallant

Sopra: da sinistra, Dale W. Griffis e Sandi Gallant Daly, due dei redattori di questa guida Satanic Cult Awareness. Anche loro erano preda dell'«isteria collettiva»?

 

Queste informazioni possono servire come archivio per ogni reparto delle forze dell'ordine che svolge indagini su crimini sospetti di avere a che fare con il culto satanico. In molti casi, simboli «strani» e «inusuali» vengono ritrovati sulla scena del crimine, o vengono rinvenute scritte astruse tracciate mediante l'utilizzo di alfabeti incomprensibili (vedi in fondo alla pagina) che l'investigatore non conosce e non è in grado di decifrare, e così questi simboli vengono spesso trascurati o ritenuti inutili o non essenziali per risolvere il caso su cui si sta indagando.

 

I simboli, le rune e i geroglifici annessi a questo documento saranno d'aiuto all'investigatore serio che vuole interpretare correttamente e riconoscere questa nuova ondata criminale legata all'occulto.

 

 

Tipi di abusi e torture

 

- Isolamento delle vittime in spazi angusti, spesso con privazione sensoriale: fosse, pozzi, gabbie, bare o tombe. Di frequente, il contenitore viene riempito con ossa o corpi (di animali o di esseri umani), serpenti, ragni, ecc... Ai bambini viene detto che i vermi mangeranno il loro cervello. Spesso essi vengono lasciati per giorni in questo sudiciume. Questo abuso fa parte di rituali simbolici o può essere utilizzato come punizione. La rinascita al satanismo (essere estratti vivi dalla sepoltura) attraverso una morte simbolica, è un rituale standard adottato con i bambini.

 

satanic ritual abuse

 

- Torture sessuali: essa non conosce sosta ed è praticata quasi sempre da molteplici perpetratori (maschi e femmine), nella stessa maniera in cui si addestrano gli animali. Neonati e bambini ai primi passi vengono fisicamente preparati per un futuro abuso sessuale inserendo oggetti in ogni loro orifizio corporeo.

 

satanic ritual rape

 

Il ruolo della figura materna è cruciale in questa prima preparazione dell'abuso sessuale. I rituali sessuali sono comuni e generalmente comportano lo spargimento di sangue (le bambine subiscono ferite alla vagina, mentre ai maschi viene inciso il pene). Orge sessuali fra membri della sètta comportano l'equilibrio del piacere e del dolore per servire Satana per sempre. Le ragazze vengono ingravidate il più presto possibile, e viene loro insegnato che gli aborti praticati senza anestesia sono un onore.

 

- Privazioni fisiche: la vittima soffre la privazione cronica del sonno, l'inedia e l'esposizione eccessiva al caldo o al freddo. Ciò spezza ogni tentativo di resistenza al condizionamento e aumenta l'efficacia del lavaggio del cervello.

 

articoli - abuso rituale

Sopra: alcuni tra i tanti articoli pubblicati dalla stampa locale americana

in cui si denuncia la scomparsa di bambini rapiti dai satanisti. 

 

- Partecipazione forzata ad abusi o ad omicidi: per i bambini tale partecipazione può essere reale (la mano di un adulto guida quella del bambino nel pugnalare qualcuno) o inscenata (la vittima era già morta, o la partecipazione del bambino viene suggerita mentre è sotto ipnosi). Il bambino viene quindi trattato come un assassino, un ignobile criminale che verrà messo sotto chiave dalla polizia, un pazzo in attesa di finire in qualche ospedale psichiatrico.

 

Infine, molti fanciulli vengono programmati per assassinare qualcuno per conto della sètta. Essi vengono addestrati da trainer che insegnano loro come uccidere e come raccogliere il sangue e la pelle delle vittime. Anche i trainer di alto livello vengono sottoposti a torture affinché rimangano crudeli.

 

killer mk-ultra

 

- Abusi psichiatrici: spesso i bambini vengono condotti, secondo la prassi, da uno psicoterapeuta (un membro della sètta) o da una persona che si comporta come se lo fosse. La routine con gli psicoterapeuti comportamentisti viene normalmente associata al dolore e alla paura, per sabotare efficacemente ogni futura terapia per recuperare la vittima. Alcuni superstiti hanno raccontato di essere stati rinchiusi in ospedali psichiatrici o di essere stati sottoposti ad elettroshock quando erano bambini.

 

- Svariati abusi emotivi: l'amor proprio e l'autostima del bambino sono i bersagli da distruggere. I gesti affettuosi (ti voglio bene, sei speciale) vengono associati alla tortura e all'abbandono. Al bambino viene ordinato di espletare un compito paradossale o impossibile, poi viene torturato per non aver eseguito gli ordini o viene accusato di aver torturato o assassinato un altro bambino. Ai bambini viene detto che sono indegni, sporchi, stupidi, brutti, cattivi e che devono ritenersi fortunati se la sètta provvederà al loro futuro.

 

abuso rituale

 

- Abuso religioso-spirituale: spesso, all'interno di chiese cristiane (autentiche o inscenate), onde evitare una futura accettazione del cristianesimo (anche se le molte famiglie appartenenti alla sètta si fingono cristiane devote), si enfatizza il controllo di Satana e dei suoi demoni sul fanciullo. I bambini vengono frequentemente stuprati con oggetti o simboli cristiani, e gli viene detto che Gesù approva e crede che essi siano malvagi.

 

I rituali che comportano l'inserzione di bulbi oculari nella vagina o nel retto simboleggiano il fatto che i demoni sono all'interno del bambino e lo osservano sempre. Nel corso dei rituali, i bambini vengono spesso «maledetti». É molto importante capire in cosa consiste «la maledizione de silenzio» (se essi rivelano i segreti della sètta a qualcuno di esterno, loro e chi li ha ascoltati moriranno).

 

katy perry - witness

Sopra: un particolare della cover di Witness (Capitol 2017), un

album di Katy Perry in cui la popstar ha in bocca un bulbo oculare.

 

Sebbene ad alcuni bambini speciali venga insegnato che possono sviluppare grandi poteri servendo Satana, la paura dell'ira della divinità sembra predominare il sistema di credenza. La maggior parte degli abusi è come intrecciata al dogma religioso. I bambini, siano essi maschi o femmine, e gli adulti sono «sposati con Satana» (che è considerato bisessuale).

 

- Torture fisiche: mutilare o tatuare il proprio corpo per Satana, disegnare con il proprio sangue, colpire violentemente le proprie braccia o i piedi, inserire tubi negli orifizi del proprio corpo per poter introdurre fluidi. Elettroshock alla spina dorsale o alle ginocchia, essere condotti con una corda o con un guinzaglio al collo, essere trattati come animali, immersione nelle feci, nel sangue, nell'urina, avere i denti strappati o trapanati, subire delle bruciature (la «prova da fuoco»), essere oggetto di trasfusioni di sangue e di innesti di pelle presi da vittime sacrificali.

 

tatuaggi satanici

Sopra: esempi di tatuaggi satanici. A sinistra, il trentaseienne Michael Campbell, un satanista del Colorado che nel 1995 ha aggredito e stuprato una quattordicenne. Notate il Pentacolo sulla fronte.

 

- Abuso mediante le droghe: si comincia fin dall'infanzia, è di solito è parte del lavaggio del cervello e di numerosi rituali. Le droghe sono molto sofisticate e spesso vengono somministrate da medici professionisti (IV, IM, maschere a gas, oralmente). La maggior parte dei superstiti riporta che le droghe vengono somministrate attraverso fori praticati nel cranio. Gli effetti di queste sostanze sono complessi, dando luogo a paralisi dal collo in giù, che sono attentamente indotte. Alcune torture rituali non hanno bisogno di essere pienamente sperimentate dal bambino, e servono semplicemente a scopi simbolici o spirituali. La sètta usa anche amilato di sodio (Amobarbital) per ottenere informazioni.

 

 

- Lavaggio del cervello: spesso, insieme alle droghe, viene associata un'ipnosi sofisticata che comporta l'associazione dolore-terrore, del messaggio della sètta e l'alterazione del comportamento. Tali alterazioni vengono impiantate nel subconscio e sono troppo numerose da elencare. Più tardi esse saranno utilizzate dalla sètta per controllare il superstite senza che ne sia consapevole (simboli visivi su biglietti d'auguri, disposizioni di colori floreali, gesti comuni con le mani, frasi verbali con il corpo in una determinata posizione, movimenti facciali, ecc...).

 

Fare il lavaggio del cervello è parte integrante dell'abuso rituale e dell'indottrinamento impartito dalla sètta, e serve anche a creare un'amnesia relativa alle informazioni sulla sètta, come nomi, luoghi, ecc..., per proteggerne la segretezza. L'induzione ipnotica di immagini visive durante l'abuso può impedire più tardi sforzi terapeutici per far riaffiorare ricordi precisi.

 

mind controller

Sopra: uno dei segnali utilizzati dai programmatori mentali.

Si tratta dello stesso segno occulto usato da Jay-Z e compagnia.

 

- Esperienze pre-morte: particolarmente comune è la tortura del soffocamento per annegamento (la testa viene tenuta sott'acqua per alcuni minuti). Queste pratiche vengono utilizzate per punire, per provocare «esperienze extra-corporee», e sono parte comune di certi rituali. Le vittime vengono spesso rianimate con l'ossigeno.

 

- La vittima viene costretta a mangiare carne putrida, escrementi e altro materiale fetido: Questa è la routine ed è generalmente un'alimentazione forzata o viene data al bambino come scherzo, o nascosta in mezzo ad altro cibo quando il bambino è affamato da giorni. «Pasti rituali» a base di sangue, di carne, di sperma, di urina, ecc... vengono consumati da tutti i membri della sètta durante i sacrifici a Satana. (essi sono comunemente accompagnati da nausea e vomito). É piuttosto comune per i superstiti essere molto diffidenti nei confronti del cibo in generale, ed evitare certi cibi a causa del colore o della consistenza. Alcuni superstiti sembrano anoressici, mentre altri mangiano in maniera coercitiva per combattere il ricordo dei «gusti memorizzati».

 

marina abramovic

Sopra: la performer occultista serba Marina Abramović chiude gli occhi ad un bambino. Anch'essa sembra essere coinvolta nei rituali satanico-pedofili dell'élite (vedi lo scandalo Pizzagate) che prevedono l'ingestione di sangue. sperma e urina (spirit cooking).

 

- Nascite inscenate di «bambini cattivi»: serpenti morti, topi e altri oggetti vengono apparentemente infilati tra le gambe delle ragazzine alla quali viene detto che stanno per mettere al mondo cose malvagie e marce. Ciò serve a spingerle a far nascere il figlio che hanno in grembo, a rendere più «evidente» quanto siano cattive e di come abbiano bisogno di essere purificate (mediante altri abusi).

 

- Confusione conoscitiva: gli opposti vengono costantemente riconciliati nel comportamento e nell'addestramento della sètta (essere obbedienti e ribelli allo stesso tempo, il sesso senza il dolore non dà piacere, l'amore e l'odio sono la stessa cosa, il nero è il bianco, ciò che è brutto è bello, la sinistra è la destra, ecc...). I bambini imparano che nessuno dei concetti della società è fisso o stabile, e che spesso rappresenta l'esatto opposto. Il bambino deve scindersi interiormente per poter agire all'interno di questo sètta della confusione in guerra contro il mondo non sèttario. Molte famiglie appartenenti alla sètta rispettano regole diverse a seconda se sono in casa o ad un'adunanza del culto.

 

dualismo

Sopra: il dualismo, ossia la perfetta coincidenza degli opposti,

è un principio comune a tutte le forme di occultismo.

 

Date dei sabba e delle feste comuni alla stregoneria e al satanismo

 

Pagani, streghe e satanisti condividono otto sabba durante l'anno. Ognuno di essi assume un significato speciale per loro. Inoltre, i satanisti attribuiscono una certa importanza alla data di nascita dell'adepto. In corrispondenza di queste date c'è una notevole attività fra gli adoratori tradizionali. Nel credo celtico (i druidi), la notte precede il giorno, per cui le feste hanno luogo alla vigilia dell'evento.

 

L'anno celtico inizia in inverno e viene spezzato a metà. Il mezzo inverno va da novembre ad aprile. La mezza estate va da maggio fino a ottobre. Anche gli Equinozi e i Solstizi vengono celebrati. I pagani celebrano riti di fertilità nei giorni «santi» per promuovere la fertilità sia in famiglia che in campo agricolo.

 

Gli otto sabba

 

Data Nome Descrizione
2 febbraio Candelora

Nel cattolicesimo la Candelora è una festività dedicata alla Beata Vergine Maria. Nelle altre religioni cristiane è la festa della presentazione di Gesù al Tempio.

21 marzo Equinozio di primavera

 

30 aprile Beltane

Nota anche come vigilia di maggio. Essa è una delle maggiori feste celtiche contrassegnata da falò e da riti di fertilità. Nel cristianesimo, il 1º maggio è il giorno degli Apostoli.

22 giugno Solstizio d'estate

Terza festa satanica in ordine di importanza.

Dal 31 luglio al 1º agosto Lammas

Festa del dio Sole. Essa segna l'inizio dell'autunno e la stagione del raccolto, e coincide con la festa inglese della raccolta del grano.

21 settembre Equinozio d'autunno

É detta Fall Day («giornata autunnale»).

31 ottobre Halloween

Detta anche Samhain: prima e più importante festa satanica. Celebrazione dell'inizio dell'anno celtico (1º novembre). Nel cattolicesimo il 1º novembre è la festa di Ognissanti.

22 dicembre Yule o Solstizio d'inverno

Quarta festa satanica in ordine di importanza.

N. B.: Secondo The Satanic Bible («La bibbia satanica»), scritta da Anton Szandor LaVey (1930-1997) nel 1969, il compleanno dei membri di un coven dovrebbe essere considerato come una festa. Le date suindicate possono cambiare a seconda del ciclo lunare.

 

calendario pagano

Sopra: calendario dell'occulto.

 

Calendario occulto

 

Data Celebrazione Tipo di cerimonia
1º gennaio

Giorno del nuovo anno (festa druidica).

 
7 gennaio

St. Winebald Day.

Sangue. Sacrificio di un animale o di un essere umano (smembramento).

17 gennaio

Baldorie sataniche.

Attività sessuale.

20-27 gennaio

Preparazione al sacrificio.

Rapimento di bambini, lezioni per preparare il cerimoniale per il sacrificio umano.

26 gennaio

Grande culmine. Cinque settimane e un giorno dopo il Solstizio solare d'inverno.

Rituale Da Muer (rito sessuale). Sacrificio di una donna o di un bambino.

1º febbraio

Vigilia della Candelora.

Buona primavera.

2 febbraio

Candelora, Oimele, Lady Day, Imbok (festival del sabba), buona primavera.

Segna la trasformazione della Dea da madre a giovane vergine. Messa delle iniziazioni. Sacrificio di un animale o di un essere umano.

2 febbraio

Baldorie sataniche.

Attività sessuale.

14 febbraio

Shrovetide, tre giorni prima del Mercoledì delle Ceneri (17 febbraio).

 

1º marzo

St. Eichatadt.

Sangue. Si beve sangue umano per ottenere la forza e rendere omaggio ai demoni.

20 marzo

Primavera (Vernal), Equinozio (festival sabbatico), sabba per una maggiore fertilità.

Festività, orge sessuali, sacrificio di un animale o di un essere umano.

24 marzo

Festa della Bestia.

La sposa di Satana in una cerimonia nuziale. Attività sessuale.

31 marzo

Giovedì Santo, giovedì empio.

 

1º aprile

Buon Venerdì (**), giorno di Passione.

Derisione della morte di Cristo, sacrificio di un animale o di un essere umano.

2 aprile

Vigilia di Pasqua.

Sangue, sacrificio umano maschile/femminile.

3 aprile

Pasqua (**), domenica empia (cade tra il 22 marzo e il 25 aprile). seguono tre giorni di digiuno e di canti.

Sangue, sacrificio umano.

19-26 aprile

Preparazione al sacrificio.

Rapimento di bambini, lezioni per preparare il cerimoniale per il sacrificio umano.

24 aprile

Vigilia di San Marco.

 

25 aprile

Grande culmine. Cinque settimane e un giorno dopo l'Equinozio di primavera. Rituale  Da Muer.

Attività sessuale. Sacrificio umano femminile. La vittima potrebbe essere una bambina.

30 aprile

Walpurgisnacht (Notte di Valpurga), Roodmas Day, vigilia di maggio (festival sabbatico). Buona estate. Uno dei due più importanti sabba.

Sangue. Sacrificio di un animale o di un essere umano.

1º maggio

Beltane, Giorno di Valpurga, Giorno di maggio.

Festival druidico del Fuoco. Iniziazione al coven.

12 maggio

Giorno dell'Ascensione (**), quaranta giorni dopo la Pasqua, segna l'Ascensione al Cielo di Cristo.

 
13 maggio

Venerdì 13, Samhain, una festa che risale all'VIII secolo d.C.

Sangue o sesso. Orge e sacrificio di animali.
22 maggio

Giorno di Pentecoste (**).

 
2 giugno

Corpus Domini (**).

Derisione della Festa del Corpo e del Sangue di Cristo.

20 giugno

Solstizio solare estivo (festival sabbatico), primo giorno d'estate (il Sole è più lontano dall'Equatore). Giorno di festa.

Orge, sacrifici di animali o di esseri umani.

23 giugno

Vigilia di mezza estate, vigilia di San Giovanni Battista. Si invoca il Sole al massimo del suo splendore.

Fuoco.

1º luglio

Baldorie sataniche.

Legame di sangue e di sesso con i demoni. Attività sessuale.

10 luglio

Giorno empio del Palladium. Lettura di antichi testi satanici.

 
20-27 luglio

Preparazione al sacrificio.

Sangue, rapimento di bambini, cerimonia di preparazione della vittima per il sacrificio umano.

25 luglio

Giorno di San Giacomo.

Sangue.

26 luglio

Gran culmine. Cinque settimane e un giorno dopo il Solstizio.

Attività sessuale. Sacrificio umano femminile. La vittima potrebbe essere una bambina.

31 luglio

Vigilia d'agosto.

 
1º agosto

Lammas, Lugnasadh (festival sabbatico).

Preannuncia la raccolta di sangue. Sacrificio umano o animale.

3 agosto

Baldorie sataniche. Rituali satanici.

Attività sessuale.

24 agosto

Giorno di San Bartolomeo.

Fuoco, sacrificio animale cerimoniale.

7 settembre

Matrimonio della Bestia sessuale con Satana.

Sesso, sangue, sacrificio e smembramento.

20 settembre

Midnight Host («armata di mezzanotte»).

Sangue. Smembramento e rimozione delle mani per le «Mani di Gloria». Normalmente ci sono anche atti di cannibalismo.

22 settembre

Equinozio d'autunno (festival sabbatico). Croci solari all'Equatore. I giorni e le notti hanno la stessa lunghezza. Primo giorno d'autunno. Giorno di festa.

Sangue ed orge. Sacrificio umano o animale.

22-29 ottobre

Preparazione al sacrificio.

Rapimento di bambini, cerimonia di preparazione della vittima per il sacrificio umano.

28 ottobre

Gran culmine. Cinque settimane e un giorno dopo il Solstizio d'autunno.

Attività sessuale, sacrificio umano femminile; potrebbe essere una bambina.

30 ottobre

Giorno particolarmente empio per i satanisti, collegato ad Halloween.

Sangue. Sacrificio umano.

31 ottobre

Vigilia di Ognissanti. Samhain (Halloween), (festival sabbatico). Annuncio iniziale dei due più importanti sabba. Viene fatto un tentativo di rompere i confini che tengono chiuse le porte del mondo sotterraneo.

Sangue, sesso con i demoni. Sacrificio umano (maschio o femmina) o animale.

1º novembre

Festa di Ognissanti.

Festival celtico-druidico del Fuoco.

1-2 novembre

Commemorazione dei defunti.

Festa celtico-druidica.

4 novembre

Baldorie sataniche

Attività sessuale.

21 dicembre

Solstizio solare d'inverno (festival sabbatico). Giorno più corto dell'anno (il Sole è più lontano dall'Equatore). Primo giorno d'inverno. Inizia l'anno stregonesco.

Sangue-sesso. Sacrificio animale o umano.

22 dicembre

Festività.

Orge.

24 dicembre Yuletide. Baldorie sataniche. Rituale Da Muer. Grandissimo culmine.

Sangue, sacrificio maschile o femminile.

25 dicembre

Yuletide (**), Natale. Si celebra la rinascita del Sole come un piccolo figlio della grande Dea.

 
29 dicembre

Giorno di San Tommaso.

Fuoco. Rito della Scelta.

(**) Le celebrazioni che hanno luogo nei giorni festa cristiani e si tengono per schernire tali festività.

 

sabba

Sopra: sabba (rituale sessuale).

 

Messe e rituali

 

Le messe sono cerimonie che hanno luogo in diversi momenti durante la settimana, il mese o l'anno. I rituali vengono celebrati nel corso di queste messe e sono usati come strumento per alterare lo stato di coscienza dei partecipanti. Droghe, colori, musica, canti liturgici, parole e pratiche meditative vengono utilizzate per migliorare o ipnotizzare i partecipanti.

 

Tipi di messe

 

- Messa di iniziazione: essa ha luogo quando nuovi membri vengono accettati nel gruppo. Di solito essi partecipano alla cerimonia in qualità di accoliti. Una volta che l'iniziazione è completata, il neofita giura di mantenere il segreto a riguardo di tutte le attività del gruppo.

 

- Messa gnostica: talvolta, la cerimonia di adorazione è aperta anche agli esterni che mostrano il desiderio di unirsi al gruppo. Gli spiriti malvagi vengono evocati e il gruppo esprime un desiderio nella speranza che esso si realizzi.

 

messa gnostica

Sopra: messa gnostica.

 

- Messa degli angeli: alla vigilia di questo tipo di messa un gallo nero viene ucciso e gli vengono asportati il cuore, gli occhi e la lingua. Questa messa viene praticata per proteggere il sacerdote dai poteri demoniaci troppo turbolenti.

 

- Messa da morto: si evoca Dio chiedendogli di liberare il celebrante dalla paura dell'inferno e per ottenere obbedienza dai demoni. Un agnello viene sacrificato, gli viene tagliata la gola, gli vengono rimossi il cuore, gli occhi e la lingua e gettati nella polvere, e in seguito sepolti con l'agnello stesso.

 

- Messa nera: si tratta del più bizzarro di tutti i rituali, celebrato unicamente per scopi malvagi. Per celebrarla i maghi possono ricorrere ai poteri, alle forze, agli spiriti e ai demoni. Le droghe possono contenere erbe, parti di animali o di esseri umani. Si tratta di una parodia della Messa cattolica. Bestemmiare il nome di Dio, calpestare o urinare sul SS.mo Sacramento sono parte di questo cerimoniale.

 

messa nera

Sopra: messa nera.

 

Il rituale

 

Le fasi che precedono o suddividono un rituale sono descritte più sotto. Ricordate che ogni gruppo può fare diversamente, e quello che segue è soltanto un esempio di come tale rito può essere condotto.

  • Si deve preparare l'area rituale;

  • Si deve indossare l'abbigliamento e i gioielli (se il rito non prevede la nudità);

  • Suonare la campana per dare inizio al rituale;

  • Una fiamma deve illuminare l'altare;

  • Ha luogo l'invocazione;

  • Il celebrante beve da un calice;

  • Inizia l'evocazione dei demoni;

  • Si deve esprimere un desiderio;

  • Si deve quindi estinguere la fiamma;

  • Il suono della campana pone fine al rituale. Chiusura assoluta: «So it is done» («la cosa è fatta»).

Sopra: breve video che mostra un esempio di rituale satanico, estratto dal documentario Viaggio intorno a Satana, mandato in onda nel 1989 da Canale5 come puntata della trasmissione Arcana.

 

https://www.youtube.com/watch?v=fDVXg8ho6as

 

In certi casi, il rituale viene condotto all'interno di un Cerchio magico per proteggere il celebrante dai demoni più indisciplinati. Tuttavia, ci sono gruppi che ritengono che questa misura non sia necessaria perché pensano di avere il controllo totale di ciò che accade durante i rituali.

 

evocazione demoniaca

Sopra: il mago evoca i demoni stando all'interno del Cerchio magico.

 

Suggerimenti investigativi per le forze dell'ordine

  • Le sètte terroristiche e i culti che si specializzano nell'odio usano generalmente nomi assai diversi tra loro e possono contare su varie organizzazioni di facciata. Prima di intentare una causa giudiziaria bisogna cercare di raccogliere più informazioni possibili, come ad esempio l'identità dei loro leader, il loro credo, le loro tecniche di reclutamento, ecc... Molti di questi gruppi hanno una scorta di armi automatiche più ricca di quanto si pensi!

  • Alcune sètte si servono di una facciata apparentemente legale per nascondere il traffico illegale di narcotici. Occorre determinare se tale organizzazione esterna è stata registrata come una società d'affari o come un ente di beneficenza per raccogliere fondi. Controllare anche nei tribunali locali e federali se ci sono state azioni legali civili o precedenti querele..., e anche l'Associazione dei Consumatori, la Procura Generale dello Stato, ecc...

  • Molti culti satanici non-tradizionali fanno largo uso di stupefacenti, abusano di minori, praticano il sacrificio umano e diverse forme di controllo mentale per non permettere ai loro membri di disertare la sètta. Molto del loro atti criminali hanno luogo su ordine del leader del coven. Occorre determinare quale forma di insegnamento sta seguendo il gruppo. Bisogna studiare i loro simboli, le date in cui compiono le loro attività, gli strumenti di cui si servono nel corso delle loro cerimonie, ecc... Occorre conoscere le feste onorate dalla sètta, e particolarmente il compleanno del loro leader, i Solstizi del 22 giugno, del 22 dicembre, del 30 aprile, ecc... Nei casi di bambini scomparsi, occorre determinare se la data della scomparsa coincide o è vicina ad una di queste feste. Assicuratevi che le vostre indagini rimangano assolutamente riservate perché se diventano di pubblico dominio la sètta si chiuderà in una segretezza ancora più grande.

  • É necessario inoltre essere a conoscenza del fatto che buona parte della stregoneria «bianca» detta «tradizionale» e alcune sètte sataniche sono legali, e talvolta possono essere d'aiuto alla polizia nelle sue indagini sui crimini occulti. Molti di loro sono ansiosi di fornire informazioni riguardanti le sètte che sono coinvolte in attività criminali, perché finiscono per infangare anche loro. Bisogna dunque sapere riconoscere tali gruppi nella propria area.

  • Fin dal Mariel Boatlift, nel 1980 3, molti culti vudù hanno iniziato ad operare in questo Paese. Occorre distinguere i vari segni e i simboli connessi con questi gruppi; in particolare i disegni di uccelli, di bambole, di Santi, pietre dipinte, monete ecc... Alcuni di questi gruppi sono coinvolti nel traffico di narcotici, in omicidi, nell'estorsione e occasionalmente anche nel sacrificio di esseri umani.

voodoo

Sopra: evocazione di Papa Legba nel vudù.

  • Un'indicazione dell'attività di un culto satanico è il ritrovamento di animali mutilati, ad esempio cani, gatti, bestiame, ecc... Medici legali qualificati devono esaminare i cadaveri di questi animali per constatare se sono stati dissanguati, se i genitali o altri organi sono stati asportati, e se la pelle sulla schiena è sbiancata, segno di uno shock elettrico. In alcuni casi, l'epiglottide di questi animali è stata congelata poco prima della morte. Controllare se gli allevamenti locali hanno esposto reclami contro ignoti che torturano gli animali.

Sopra: cane crocifisso durante un rito satanico. Per gli adoratori del male il cane è una delle vittime preferite in quanto la parola cane, in inglese «dog» rovesciata da «God», ossia Dio. L'immolazione di un cane simboleggia dunque la morte di Dio.

  • Le ricerche sulla scena di crimini occulti o sospetti di essere tali dovrebbero essere più dettagliati e completi possibile. Le fotografie della scena dovrebbero essere scattate tenendo conto delle posizioni dettate dalla bussola giacché molti culti satanici credono che il «maligno» provenga da Nord, e quindi posano a terra piccoli rami o bastoni che puntano verso Sud.

  • Calcolare l'ammontare dell'attività occulta nella propria area, controllare le biblioteche e le librerie locali che diffondono materiale o letture sull'occulto. Porre attenzione ai simboli, ai graffiti e ai tatuaggi occulti rinvenuti su individui sospetti.

  • Gli investigatori dovrebbero prendere una mappa della zona e sovrapporvi il disegno di una Stella a cinque punte. Le informazioni e l'esperienza del passato hanno spesso mostrato come tale simbolo venga utilizzato come centro dell'attività occulta in una determinata area. Un primo indizio da dove iniziare le ricerche.

Sopra: l'ex sommo sacerdote satanista Eric Pryor mostra un Pentacolo tracciato in un'area dove si praticavano riti demoniaci. L'immagine è tratta dal video Law Enforcement Guide to Satanic Cults, un documentario girato nel 1994 e destinato alle forze dell'ordine.

 

Colori significativi per il satanismo e per la stregoneria

  • Nero: l'oscurità, la notte, il dolore, il male, il diavolo;

  • Blu: la vigilanza, le lacrime, l'acqua, la tristezza;

  • Verde: la vegetazione, la natura, la calma, il riposo;

  • Rosso: il sangue, la vita fisica, l'energia;

  • Bianco: la pulizia, la purezza, l'innocenza;

  • Giallo: la perfezione, la ricchezza, la gloria, il potere.

  Simboli dell'occulto

 

Simbolo Nome Descrizione

marchio della bestia - 666

Il «Marchio della Bestia» o 666.

Quattro simboli diversi che si riferiscono al «Marchio della Bestia» o Satana. Notate che la «F» è la sesta lettera dell'alfabeto.

mano cornuta

La mano cornuta.

La «mano cornuta» è il segno di riconoscimento tra coloro che sono coinvolti nell'occulto. Essa può essere usato anche dai fans dell'heavy metal.

svastica

La svastica o croce uncinata.

La «svastica», o «croce spezzata», è di origine antica. Originariamente, essa rappresentava i quattro venti, le quattro stagioni e quattro punti cardinali. A quel tempo, le sue braccia erano disegnate in senso opposto e indicavano l'armonia con la natura. La «svastica» qui raffigurata rappresenta gli elementi o le forze rivolte contro la natura e non in armonia con essa. Utilizzata dal nazionalsocialismo, essa è tuttora usata dai gruppi che praticano l'occulto.

anarchia

Anarchia

Il simbolo dell'anarchia rappresenta l'abolizione di tutte le leggi. Inizialmente esso era utilizzato nell'ambiente punk, ma ora è presente anche presso i fans dell'heavy metal.

croce rovesciata

La croce rovesciata o Anticristo.

La «croce rovesciata» è una parodia blasfema della Croce di Cristo, come ogni rovesciamento di simboli sacri cristiani. Attenti a non confondervi: nel cattolicesimo essa, come altri simboli, non ha una valenza negativa giacché rappresenta la croce capovolta su cui è morto martire l'Apostolo San Pietro a Roma sul colle Vaticano (vedi l'articolo Discernimento dei simboli dell'occulto).

simbolo della pace

Il simbolo della pace o croce di Nerone.

Nei primi anni '60 questo simbolo rappresentava il movimento pacifista; ora, presso i gruppi occultisti ha assunto il significato di «croce di Nerone». Esso rappresenta una croce rovesciata e spezzata, ossia la disfatta del cristianesimo.

ankh

L'Ankh o crux ansata.

L'«Ankh» è un antico simbolo egizio che rappresenta la vita. La parte in alto simboleggia la donna, mentre quella sottostante rappresenta l'uomo. Questo simbolo aveva un significato magico ed è tuttora in uso presso i gruppi che praticano l'occulto.

croce della confusione

La croce della confusione.

La «croce di confusione» è un antico simbolo romano che mette in dubbio la validità del cristianesimo.

luna di diana - lucifero

La Luna crescente di Diana.

In questo simbolo, la Luna rappresenta la dea Diana, mentre la Stella del Mattino simboleggia Lucifero. Questo fregio viene utilizzato sia presso la stregoneria bianca (Wicca) che nel satanismo. Quando la Luna è girata nella direzione opposta è principalmente satanica.

pentacolo

Il Pentacolo.

Il «Pentacolo», circondato o meno dal Cerchio magico, può essere usato sia nella magia bianca che in quella nera. Generalmente, la punta superiore rappresenta lo Spirito, mentre le altre punte simboleggiano il Vento, il Fuoco, la Terra e l'Acqua. Attenti a non confondervi: la stella a cinque punte non ha sempre una valenza negativa in quanto può essere utilizzata come elemento puramente decorativo. (vedi l'articolo Discernimento dei simboli dell'occulto).

pentacoilo rovesciato

Il Pentacolo rovesciato, o Baphomet.

Spesso il Pentacolo rovesciato viene chiamato «Baphomet» ed è strettamente satanico. In natura, esso rappresenta la testa del caprone.

esagramma

L'Esagramma.

Si dice che L'Esagramma, detto anche «Sigillo di Salomone», sia uno dei simboli più potenti nell'occulto.

ascia dell'ingiustizia

L'anti-giustizia.

Presso i romani, l'ascia bipenne rappresentava la giustizia. Rovesciata sta a simboleggiare il rifiuto della giustizia.

triangolo

Il Triangolo.

Il Triangolo può variare di grandezza, ma generalmente è disegnato o tracciato sulla terra nel luogo in cui un demone dovrebbe manifestarsi nel corso di un rituale di evocazione.

Il Cerchio dei sortilegi.

Presso l'occultismo, il Cerchio ha diversi significati. Uno di essi è quello di simboleggiare l'eternità. Un altro è quello fornire protezione al mago dagli spiriti malvagi che vengono evocati. Quando viene utilizzato per un rituale, il suo diametro è di circa metri 2,74.

Il talismano.

Un talismano, o amuleto, è un oggetto su cui vengono incisi il nome di una divinità o l'immagine di un potere soprannaturale. La maggioranza di questi oggetti è elencata nella Lesser Key of Solomon (Lemegeton Clavicula Salomonis).

testa di caprone

La testa del caprone.

La testa del caprone, o Capro di Mendes, rappresenta Satana e il potere delle tenebre.

fulmine satanico

Il lampo.

Il fulmine, o saetta, o lampo, rappresenta la lettera «S» di Satana com'è rappresentata nelle rune celtiche. Probabilmente tale fregio deriva da una celebre frase di Cristo: «Io vedevo Satana cadere dal cielo come la folgore» (Lc 10, 18).

rune naziste

Il fregio nazista delle SS.

Le due «SS» in forma di rune erano il simbolo dell'Ordine Nero di Heinrich Himmler (1900-1945), i cui vertici praticavano l'occultismo nel castello di Wewelsburg.

La croce del Leviatano.

Antico simbolo alchemico dello zolfo, questa doppia croce che sovrasta il fregio dell'infinito è stata adottata dalla Church of Satan, ed è presente in The Satanic Bible sopra le nove affermazioni sataniche.

zoso

Zoso o Cerbero.

Simbolo di Cerbero, il cane a tre teste che sta a guardia dei cancelli dell'inferno. Antico fregio di origine rosicruciana adottato da Jimmy Page dei Led Zeppelin come segno personale.

yin-yang

Yin e Yang.

Il simbolo dello Yin e dello Yang rappresenta il concetto di dualismo (maschio-femmina, bene-male, bianco-nero, luce-tenebre, ecc...).

Il Segno dell'Unione.

Nel segno dell'Unione è presente la lettera greca Omega, che rappresenta la vagina, l'ano, un orifizio o la Grande Madre. Al centro c'è la lettera greca Alfa, che simboleggia il fallo o l'aspetto maschile.

La croce della giustizia satanica

Spesso questa croce si trovi intagliata sul torace della vittima. Quando viene usata, di solita la vittima è un traditore. Si usa anche come sfondo vicino al Baphomet per i rituali di maledizione o di compassione. La linea verticale al centro indica la presenza di un uomo. La linea orizzontale indica l'eternità, passato e futuro. L'arco indica il mondo. L'aspetto obliquo ed invertito simboleggia la quintessenza della teologia anticristiana.

rituale sessuale

Il simbolo del rituale sessuale.

Questo fregio viene usato per indicare il luogo e lo scopo del rito. Esso è spesso intagliato nella pietra o dipinto sul margine della strada per segnalare l'ubicazione del rituale.

rituale di sangue

Il simbolo del rituale di sangue.

Questo simbolo rappresenta il rito del sacrificio di un animale o di un essere umano.

L'indicatore della messa nera.

Simbolo che appare nelle vicinanze di un luogo dove si celebra una messa nera.

L'indicatore della messa nera.

Simbolo che appare nelle vicinanze di un luogo dove si celebra una messa nera.

scritte a rovescio

Scritte al contrario.

Spesso sulla scena del crimine occulto appaiono graffiti con parole scritte a rovescio o bifronti (nema-natas/ satana-amen; live-evil/ vivo-male; redrum/ murder, ossia omicidio.

 

Alfabeti magici

 

Trattasi di alfabeti inventati per la maggior parte nel Rinascimento (tranne il runico che è di origine celtica) e derivanti dall'alfabeto ebraico. A volte vengono rinvenute strane epigrafi sulla scena di un crimine satanico in cui è stato utilizzato uno dei sottostanti alfabeti.

 

- Alfabeto detto Tebano o delle streghe

 

alfabeto tebano

 

- Alfabeto Celestiale

 

alfabeto celestiale

 

- Alfabeto Maladum

 

alfabeto maladum

 

- Alfabeto del «Passaggio del Fiume»

 

alfabeto passaggio del fiume

 

- Alfabeto runico

 

 


banner centro culturale san giorgio

 

Note

 

1 Traduzione dell'originale inglese «Satanic Cult Awareness» Training Guide, a cura di Paolo Baroni. Scritto reperibile alla pagina web

https://vigilantcitizen.com/vc-resources/satanic-cult-awareness-training-guide/

L'intero documento è reperibile in lingua inglesealla pagina web

https://www.ncjrs.gov/app/publications/abstract.aspx?id=140554

2 https://www.ncjrs.gov/app/publications/abstract.aspx?id=140554

3 L'Esodo di Mariel (The Mariel Boatlift in inglese) fu un esodo di massa avvenuto tra il 15 aprile e il 31 ottobre 1980 che vide 125.000 cubani imbarcarsi dal porto di Mariel, a Cuba verso gli Stati Uniti d'America, più precisamente verso il sud della Florida (N.d.T.).

 

home page