titolo sabba nero

 

ultima modifica: 24 marzo 2015

 

 

Parliamo dell'immagine che si trova sul booklet del CD Born Again (Vertigo 1983), dei Black sabbath. Ma prima diciamo alcune cose sulla sua copertina. Essa è stata disegnata da Steve «Krusher» Joule in stato di ebbrezza, e rappresenta un neonato con fattezze demoniache. Tale immagine è simile a quella del singolo del 1981 dei Depeche Mode intitolato New Life. Infatti, è stata utilizzata la stessa immagine che si trova sull'Enciclopedia Mind Alive.

 

mind alive

cover new life

cover born again

 

Il titolo («Rinato») e la copertina fanno pensare all'Anticristo atteso dai satanisti, ma negli Stati Uniti i born again sono una sètta protestante, per cui potrebbe darsi che il titolo si riferisca ironicamente agli evangelici fondamentalisti. Ma passiamo al booklet di questo CD.

 

booklet born again

 

Sopra le fotografie dei membri della band, c'è un piccolo simbolo (sulla cover del vinile era molto più grande).

 

esagramma magico

 

All'interno del Cerchio magico delle evocazioni c'è un Esagramma. Al suo interno, un demone sembra staccarsi da una Croce. Tra le mani stringe due globi, simboli del Bene e del Male. La stessa immagine appare anche sulla busta che contiene il 33 giri Sabbath Bloody Sabbath, dove due mani stringono gli stessi globi.

 

due globi bloody sabbath

due globi born again

 

La separazione manichea tra Bene e Male è simboleggiata anche dalla divisione netta tra i colori giallo e nero. Ma la cosa più interessante è la scritta «Black Sabbath» sia nell'alfabeto latino che in quello Tebano, una scrittura utilizzata esclusivamente del mondo della Magia e in quello della Massoneria.

 

tebano in born again

black sabbath - alfabeto tebano

 

home page