titolo eminem

di Joe Schimmel 1

 

ultima modifica: 26 marzo 2015

 

eminem

 

 

«(Eminem) è perfettamente cosciente del potere che esercita sui suoi ascoltatori».

 

(cfr. Spin, giugno 2000, pag. 98).

 

Eminem (vero nome Marshall Bruce Mathers III) è l'artista di maggior successo del ventunesimo secolo. Il suo album Marshall Mathers (Aftermath 2000) ha venduto l'incredibile cifra di 1.760.000 copie nella prima settimana, che è il record assoluto di vendite di album nella storia. Mentre ci sono migliaia di secondi classificati, Eminem è il manifesto vivente della depravazione dell'industria musicale moderna.

 

Nella loro tragica ipocrisia, i media si lamentano per la perdita di vite del massacro alla Columbine High, e nel servizio successivo lodano la creatività di corruttori della gioventù come questo rapper. Tristemente, proprio un anno dopo che dodici studenti e un insegnante sono stati uccisi senza pietà alla Columbine High, Eminem rappava sul suo sogno di un altro massacro alla Columbine e di assassinare altri studenti. Analizziamo le parole di questa canzone, I'm Back («Sono tornato»), dal suo album Marshall Mathers:

 

I'm Back

Sono tornato

«I take seven (kids) from (Columbine) and stand 'em all in line

Add an AK-47, a revolver, a nine,

A Mac-11 and this ought to solve this problem of mine.

And that's a whole school of bullies shot up all of the time

'Cause (I'mmmm) Shady...».
 

Prendo sette (ragazzini) dalla (Columbine) E li metto in fila.

Aggiungi un AK-47, un revolver, una calibro nove,

Un Mac-11 e questo risolverà tutti i miei problemi.

E l'intera scuola di arroganti tacerà per sempre

Perché sono Shady…

 

In questa canzone, Eminem parla dell'influenza esercitata sugli altri attraverso la sua musica:

 

«I take each individual degenerate's head and reach into it

Just to see if he's influenced by me, if he listens to music

And if he feeds into this shit, he's an innocent victim

And becomes a puppet on the string of my tennis shoe».

Prendo ogni testa degenerata di un individuo ed entro in essa

Giusto per vedere se è influenzata da me, se ascolta la musica

E se si nutre di questa merda, è una vittima innocente

E diventa un burattino tra i lacci delle mie scarpe da tennis.

 

Incredibilmente, alla premiazione dei Grammy Awards, dopo il Massacro alla Columbine, Michael Greene, Presidente della National Academy of Recording Arts & Sciences Inc., ha dichiarato che la musica ha una grande influenza sulla gioventù degli Stati Uniti, ma non è mai stata causa di violenza giovanile. Durante la serata, Eminem ha ricevuto diversi premi per la sua musica violenta. L'etichetta di Eminem, l'Interscope, ha opportunamente eliminato la parola «Columbine» prima che l'album Marshall Mathers uscisse dichiarandola come parola maledetta, e permettendo comunque ad Eminem di esprimere il proprio desiderio di uccidere altri studenti.

 

è davvero incredibile come il mondo sia diventato così insensibile alle porcherie che vengono vomitate in continuazione dal pozzo nero dell'industria musicale, e come Eminem possa pubblicare un album del genere un anno dopo una simile tragedia come quella alla Columbine High, mentre le famiglie vivono ancora nel dolore, e abbia un successo senza precedenti. La rivista Spin ha dichiara che Eminem «combatte cercando di distorcere il pensiero dei suoi ascoltatori» 2.

 

Un artista che rappa sull'uccidere altri studenti alla Columbine High tenta davvero di usare in modo malvagio l'influenza che ha sugli altri. In difesa della sua canzone che glorifica l'assassinio di altri studenti alla Columbine, Eminem ha affermato che «nessuno ha mai guardato le cose dal fottuto di punto di vista di quei ragazzini (i due killer) e di quel che hanno subito» 3. Sarebbe come dire che nessuno ha mai visto l'Olocausto dal punto di vista di Adolf Hitler...

 

Tra l'altro, i due assassini Dylan Klebold ed Eric Harris non hanno dato la caccia a ragazzini che li avevano maltrattati, ma erano loro stessi prepotenti della peggiore specie, e sono andati alla caccia di giovani ragazzine cristiane innocenti. In questo massacro c'erano ragazzi e ragazze indifesi, tra i quali otto cristiani del campus della Columbine High. Dalle registrazioni audio che Klebold ed Harris hanno registrato prima del massacro abbiamo, dalle loro stesse testimonianze, sappiamo che andavano alla ricerca di cristiani menzionando perfino Rachel Scott per nome, per via del suo «cristianesimo».

 

michael greene

eric harris e dylan klebold

rachel scott

Michael Greene Harris e Klebold Rachel Scott

 

Eminem giustifica la sua cattiveria e reclama come un diritto il vittimizzare gli altri per il fatto di avere avuto una vita dura. Eminem, invece ha vissuto come un re paragonato alla grande maggioranza delle persone che vivono sul nostro pianeta che non hanno niente o quasi da mangiare e muoiono di svariate malattie. La diatriba malvagia di Eminem riempie l'etere, e come risultato, decine di milioni di giovani sono influenzati dai suoi pensieri cancerogeni. Anche se le sue frasi velenose non creano durante la notte decine di milioni di Dylan Klebold o Eric Harris, producono nondimeno un effetto a dir poco agghiacciante.

 

E anche se qualche migliaia di ragazzini dovessero diventare come Klebold e Harris sarebbe davvero troppo. Anche se milioni di ragazzini non pianificano di sterminare altri giovani a scuola a causa della musica di Eminem, diventeranno sempre più insensibili al concetto di sterminio, e il peggioramento si manifesterà in qualche modo nelle loro vite. La musica influenza come nessun altra cosa il sapere dell'uomo, e può avere effetti sulla coscienza umana. La rivista Rolling Stone ha ammesso: «Una canzone o un album possono cambiare la tua vita; un grande concerto può influenzarti in maniera profonda». La cantautrice statunitense Tori Amos, che ha dichiarato che Lucifero siede vicino al suo pianoforte e l'aiuta a comporre musica, ha dichiarato:

 

«La musica è il medium più potente del mondo a causa delle sue frequenze. Colpisci le persone in punti che gli ricordano che sono molto di più di un essere funzionale» 4.

 

Il giornalista scientifico e compositore Robert Jourdain, ha scritto nel suo libro Music, the Brain and Ecstacy:

 

«La musica sembra essere la più immediata di tutte le arti [...]. La musica ci possiede […]. è davvero come se qualcosa d'altro entrasse non solo nei nostri corpi, ma come se controllasse le nostre intenzioni e prendesse il sopravvento» 5.

 

l celebre musicologo David Tame ha affermato: «La musica è il linguaggio dei linguaggi». Tame continua:

 

«Si può dire senza tema di essere smentiti, che di tutte le arti, niente ha più potere della musica nello smuovere e modificare le coscienze» 6.

 

tori amos

robert jourdain

music, the brain and ecstacy - robert jourdain

Tori Amos Robert Jourdain Music, the Brain...

 

Lo specialista Richard Pellegrino, che è un consulente dell'industria musicale, ha scritto un articolo per la rivista Billboard sul potere della musica. Il Dr. Pellegrino parla dell'incomparabile potere della musica sul cervello umano, dichiarando che la musica ha l'arcano potere di

 

«innescare un diluvio di immagini ed emozioni umane che ha l'abilità istantanea di produrre un potente cambiamento negli stati emozionali [...]. Prendiamo il cervello di una persona. In venticinque anni di lavoro, non sono riuscito ad ottenere l'effetto sullo stato mentale di una persona che una sola canzone può produrre» 7.

 

La cosa ha avuto inizio quando qualcuno ha realizzato che i giovani sono di gran lunga i più suscettibili all'effetto della musica. Il Newsweek ha parlato dell'importanza dell'enorme crescita neurologica che hanno i ragazzini tra gli otto e i quattordici anni: «Viste le circostanze, si tratta di anni difficili. è un periodo di tremenda crescita neurologica, comparabile solo al periodo successivo all'infanzia» 8. Molte rockstar hanno ammesso gli effetti che producono sui loro fans con la loro musica. Adam Yauch, bassista dei Beastie Boys, ha dichiarato a proposito dei testi delle loro canzoni:

 

«Mi rendo conto che hanno un forte effetto negativo sulle persone [...]. Quando componi musica, hai una tremenda influenza sulla società».

 

Nella sua canzone Marshall Mathers, Eminem rappa: «I think I was put here to […] destroy your little 4-year-old boy or girl»Penso di essere stato messo qui per […] distruggere i vostri bambini e bambine di quattro anni»).

 

Frank Zappa (1940-1993), che era davvero un anticristo, diceva che quando vedeva un pesce (uno dei simboli dei primi cristiani; N.d.R.) sul retro della macchina di qualcuno lo identificava come nemico. Egli ha anche ammesso l'incredibile potere e influenza che la musica rock ha sulla razza umana. In un articolo scritto per la rivista Life ha dichiarato:

 

«I modi in cui il suono influisce sull'organismo umano sono miriadi e sottili. Il suono alto e le luci scintillanti dei nostri tempi sono strumenti di tremendo indottrinamento» 9.

 

adam yauch

frank zappa

Adam Yauch Frank Zappa

 

La rivista Spin, nel tracciare la storia di Eminem, parla dello «spirito di Slim Shady» («lo Smilzo Ombroso») che il rapper ha incontrato mentre era in bagno. Da quel emerge, Eminem permette ad uno spirito malvagio - che si identifica come Slim Shady - di canalizzare parole perverse attraverso il suo corpo e fargli influenzare le giovani e impressionabili masse 10.

 

Nel suo brano Guilty Conscience («Coscienza sporca»), Eminem attraversa una serie di scenari con diversi protagonisti che lottano con le loro coscienze sulla scelta di rubare, stuprare, rapire e uccidere. La voce che li incoraggia a fare il male è quella di Slim Shady. La coscienza si lamenta: «Don't even listen to Slim […] He's bad for you…» («Non ascoltare Slim [...] è cattivo per te...»).

 

La canzone termina con l'apparente vittoria del demone Slim sulla voce della coscienza. Nella sua canzone Low, Down, Dirty, Eminem canta: «Hearing voices in my head while these whispers echo, "Murder Murder Redrum («Sento voci nella mia testa e le sento sussurrare l'eco di "omicidio, omicidio, oidicimo 11.

 

Nella sua canzone Amityville, dal suo album Marshall Mahers, Eminem rivela l'influenza che esercita sul suo pubblico, attirando i ragazzini sotto il palco spingendoli a farsi del male: «Throw on "Guilty Conscience" at concerts and watch mosh pits till motherfuckers knock each other unconscious» («Lanciare "Guilty Conscience" ai concerti e guardare sotto il palco fino a quando quei figli di p...na bussano al proprio inconscio»). Eminem si rende conto di essere un modello per milioni di giovani perduti, e interpretando la parte del maniaco, ammette:

 

«Mentirei se dicessi che penso di non essere un modello per tutti quei ragazzini […], perchè che piaccia o meno, se un ragazzino compra un tuo CD, significa che ti sta guardando».

 

Nella sua canzone Role Model Ruolo Modello»), Eminem esclama:

 

«You can try this at home

You can be just like me [...]

Follow me and do exactly what the song says

Smoke weed
Take pills
Drop outta school
Kill people
And drink

Now follow me and do exactly what you see».

Puoi provare a farlo a casa

Puoi essere proprio come me [...]

Seguimi e fai esattamente quello che dice la canzone

Fuma marijuana
Prendi pillole
Abbandona la scuola
Uccidi la gente
E bevi

Adesso seguimi e fà esattamente quello che vedi.

 

eminemEminem ha ammesso: «Da ragazzo volevo rappare su cose che le persone merdose avevano paura di rappare. Alcuni dicono cose solo per scioccare. Ma se io penso una cosa la dico. Dico un mucchio di mie cose in pubblico» 12. Sul suo sito web Slimshadyworld, Eminem fà alcune dichiarazioni illuminanti: «Questa è la prima occasione in cui ho il totale controllo creativo su qualcosa che è al di fuori della mia musica. è diventato qualcosa di davvero folle e spero che i miei fans lo amino. Mostra un lato più umoristico di me in confronto alle cose serie dell'album» 13. Satana ha sempre mascherato le sue brame con l'umorismo per rendere le sue menzogne più gradevoli. Ma noi sappiamo che Eminem prende davvero sul serio molte cose del suo album Marshall Mathers. Egli è consapevole di camminare su di un filo sottile. Da un lato finge di tenere molto al contenuto delle sue canzoni, e dall'altro si assolve da ogni responsabilità. I rapper sono costantemente sotto l'attento esame dei loro fans che si preoccupano che i loro beniamini non si vendano e che le loro parole non siano in qualche modo connesse alla loro vita reale. Ed è per questo che Mark Bass, che ha aiutato Eminem nella produzione dell'album Marshall Mathers, si è messo sulla difensiva quando ha cercato di spiegare l'elemento rock nell'album rap di Eminem. Bass ha dichiarato che, come artisti, erano davvero hip hop e che vivevano lo stile hip hop: «Siamo fans dell'hip hop. Lo viviamo. Ma siamo toccati anche dal lato rock». Dobbiamo anche notare che milioni di ragazzini che sono stati catturati dalle sue porcherie immorali, non sono in grado di separare la realtà dalla finzione. Naturalmente, alla resa dei conti le star del rap e del rock saranno riconosciute colpevoli, la loro arroganza svanirà come neve al sole e fuggiranno come scarafaggi.

 

I KMFDM 14, i Rammstein e tutti gli altri possono sfuggire dal giudizio della società liberale che tollera tale malvagità, ma non fuggiranno davanti al Grande Trono del Giudizio che, a meno che non si pentano dei loro peccati e non si convertano a Gesù Cristo, li condannerà alle fiamme eterne dell'inferno. Nel brano Just The Two Of Us, dall'EP The Slim Shady, Eminem canta di tagliare la gola alla moglie, di metterla nel baule della sua auto, e di gettarla giù da un ponte. Egli è così folle che usa la voce di una bambina per impersonare sua figlia che lo aiuta a gettare il cadavere della madre in fondo ad un lago:

 

«Wake up sweepy head we're here, before we play
We're gonna take mama for a wittle walk along the pier
Baby, don't cry honey, don't get the wrong idea
Mama's too sweepy to hear you screamin in her ear (ma-maa!)
That's why you can't get her to wake, but don't worry
Da-da made a nice bed for mommy at the bottom of the lake
Here, you wanna help da-da tie a rope around this rock? (yeah!)
We'll tie it to her footsie then we'll roll her off the dock
Ready now, here we go, on the count of free..
One.. two.. free.. WHEEEEEE! (whoooooshhhhh)
There goes mama, spwashin in the wa-ta
No more fightin wit dad, no more restraining order
Blow her kisses bye-bye, tell mama you love her (mommy!)».

Sveglia Sweepy siamo qui, prima di iniziare

Portiamo mamma a fare un giro sul molo Piccola non piangere, tesoro non farti un'idea sbagliata

Che mamma non riesca a sentirti urlare nelle orecchie (ma-mma!)

è per quello che non riesci a svegliarla, ma non preoccuparti

Da-da preparerà un bel letto per mammina in fondo al lago

Vieni, aiuta da-da a legare questa corda attorno a questa roccia? (sì!)

La legheremo attorno ai suoi piedini e la faremo rotolare giù dal molo

Pronti adesso, ci siamo, al tre...

Uno, due, tre, via! WHEEEEEE! (whoooooshhhhh)

Vai mamma affonda nella melma, niente più litigi con papà, niente più ordini restrittivi

Dalle un bacio d'addio, dille che l'ami (mamma!).

 

 

the slim shady lp

La cover dell'album The Slim Shady LP

 

Eminem ha scritto un'altra canzone dal titolo Stan, un fan immaginario ispirato dalle parole di Eminem (che vede come un modello a cui ispirarsi), che uccide la sua ragazza in un modo simile a quello in cui Eminem aveva immaginato di uccidere la moglie. Stan scrive ad Eminem una serie di lettere che all'inizio non hanno risposta, dando il cattivo esempio. Poi Eminem finalmente risponde, ma è troppo tardi.

 

«Dear Slim, I wrote you but you still ain't callin' […]

I got a room full of your posters and your pictures, man […]

My little brother […]

He's only six years old […]

You're like his fucked idol.

He wants to be just like you man, he likes you more than I do […]

I can relate to what you're sayin' in your songs […]

I even got a tattoo with your name across the chest.

Sometimes I even cut myself to see how much it bleeds […]

My girlfriend's jealous 'cause I talk about you 24/7 […]

I hope you hear it, I'm in the car right now.

I'm doing 90 on the freeway

Hey Slim, I drank a fifth of vodka, ya dare me to drive[…]

See Slim, (screaming) shut up bitch, I'm trying to talk.

Hey Slim, that's my girlfriend Screaming in the trunk.

But I didn't slit her throat

I just tied her up, see I ain't like you

'Cause if she suffocates, she'll suffer more, and then she'll die too

Well, gotta go, I'm almost at the bridge now.

Oh shit, I forgot, how am I supposed to send this s---out? (screeching tires, crashing sounds, car splashes into the water) […]

(Letter to Stan from Eminem)

Dear Stan, I meant to write you sooner Stan

Why are you so mad?

Try to understand that I do want you as a fan

I just don't want you to do some crazy shit.

I seen this one s--- on the news a couple weeks ago that made me sick

Some dude was drunk and drove his car over a bridge, and had his girlfriend in the trunk and she was pregnant with his kid

And in the car they found a tape but it didn't say who it was to

Come to think about it […] his name was […] it was you. D---!"».

 

Caro Slim, ti ho scritto, ma tu non mi hai ancora risposto […]

La mia stanza è piena di tuoi poster e foto, uomo […]

Il mio fratellino […]

Ha solo sei anni […]

Tu sei il suo fottuto idolo.

Vuole proprio essere come te uomo, gli piaci più di quanto tu piaccia a me […]

Posso parlarti di quello che dici nelle tue canzoni […]

Ho anche il tuo nome tatuato sul petto.

A volte mi taglio per vedere quanto sanguino […]

La mia ragazza è gelosa perché parlo sempre di te

Spero che tu mi senta, sono in macchina adesso

Vado a 90 miglia all'ora (circa 145 chilometri orari) sulla Freeway

Ho bevuto una bottiglietta di vodka, mi da il coraggio di guidare […]

Vedi Slim (urlando): Taci pu...ana sto cercando di parlare

Hey Slim, questa è la mia ragazza che strilla nel portabagagli

Ma non le ho tagliato la gola

L'ho solo legata, vedi non sono come te

Perché se soffocasse soffrirebbe di più e morirebbe lo stesso.

Bene devo andare adesso

Sono quasi arrivato sul ponte

Oh merda, credo che devo gettare via 'sta merda (frenata, fracasso, tonfo di macchina che entra nell'acqua […]

(Lettera di Eminem a Stan)

Caro Stan avrei voluto scriverti prima Stan perché sei così pazzo?

Cerca di capire, ti voglio come fan

Non voglio che tu faccia delle stronzate

Ho visto sta stronzata al telegiornale, un paio di settimane fa e mi sono sentito male

Un tipo era ubriaco ed è uscito di strada su un ponte, la sua ragazza era nel bagagliaio, e aspettava un bambino

In macchina hanno trovato del nastro, non hanno detto chi era. Pensaci su […] Il suo nome era […] Eri tu idiota!

 

 

In un'altra canzone dal titolo Kim, che si suppone sia il prequel della canzone nella quale taglia la gola alla moglie, Eminem rappa di un suo tradimento e di un violento litigio familiare:

 

«Sit down bitch!

You move again

I'll beat the shit out of you

Don't make me wake this baby

She don't need to see what I'm 'bout to do

Quiet bitch

Why you make me shout at you»?

Siediti p...na!

Se ti muovi ancora

Ti faccio uscire la merda dalle orecchie

Non farmi diventare così, piccola

Lei non ha bisogno di vedere cosa sto per fare

Calmati p...na

Perché mi fai urlare?

 

In un'intervista ad MTV News, Eminem ha raccontato di come sua moglie, Kimberly Mathers, sia stata colpita negativamente dal brano Kim. «Eravamo tutti e due seduti in macchina», racconta Eminem. «Lei mi ha guardato, e io ho detto: "Non hai niente da dire"? Era come se dicesse: "Sei un fottuto pazzo...". Penso di averla un po' disturbata. Ora non vuole più ascoltare quella canzone. Ma sai, all'epoca mi sono sentito anch'io davvero pazzo». La canzone prova i timori profetici di Eminem, del perché fosse rimasto vicino a casa per controllare sua moglie. Nove ore prima, Eminem aveva brandito una pistola in faccia ad un membro degli Insane Clown Posse, suoi rapper rivali, davanti ad un negozio di stereo per macchine.

 

Poi aveva trovato sua moglie mentre baciava un altro fuori da un night club di Detroit, e aveva iniziato a colpire John Guerra alla nuca varie volte, prima che riuscisse a fuggire. Prima di essere attaccato da Eminem, Guerra dice di aver visto la moglie del rapper dare il bacio della buonanotte a varie persone nel parcheggio e poi «mi ha dato un bacio e subito ho sentito "pistola! pistola! pistola"». Guerra ha dichiarato che Eminem ha puntato la pistola a pochi centimetri dal suo volto minacciando di ucciderlo. «Credevo davvero che volesse uccidermi; era in preda ad un attacco d'ira». Guerra ha aggiunto: «Vivo ancora nell'incubo, e anche se sono sopravvissuto, continuo a tremare. Faccio fatica a dormire». Guerra è stato colpito dal calcio della pistola ed è stato lasciato a terra in quello stato.

 

Questo dimostra che le parole di Eminem sono davvero vicine alla realtà per non essere prese sul serio dai suoi fans. Dopo un'intervista con il famoso rapper, Teri vanHorn ha affermato: «Ma mentre la carriera del rapper è decollata, i recenti eventi della sua vita privata hanno dimostrato il tumulto e l'agitazione, proprio come nelle sue canzoni [...] Ci sono ovvie similitudini tra le cose successe quel fine settimana e parte del contenuto dell'album "Marshall Mathers". Il rapper copre di insulti gli Insane Clown Posse in una cruda parodia, mentre accusa rabbioso la moglie di averlo tradito. La canzone finisce con lui che la uccide strangolandola».

 

kimberly mathers

teri vanhorn

Kimberly Mathers Teri vanHorn

 

La vanHorn continua dichiarando: «Parte delle parole del nuovo album provengono da esperienze reali, afferma Eminem, mentre altre sono di pura fantasia. Dice anche che molte delle sue rime sono composte per accendere il cervello degli ascoltatori» 15. è possibile che Eminem usi la rabbia come uno stratagemma per un lancio pubblicitario per le vendite dei suoi dischi già saliti ai livelli massimi? «Per il mediocre ventisettenne, due querele diventerebbero un incubo», ha affermato Brian Dickerson, un cronista del Detroit Free Press. «Ma nel mondo perpetuamente preadolescenziale del rap, dove i guai con la polizia conferiscono autenticità alle pretese da gangster di misogini puerili come Mathers, è come vincere la lotteria due volte in una settimana».

 

Dickerson continua definendo i fans di Eminem «adolescenti disadattati» che «gettano via le loro paghette per i testi piagnucolosi e da falso macho di Mathers». Sia che Eminem reagisca in modo malvagio, sia che reagisca in maniera calcolata, per convincere i suoi fans gangster rap che è una persona davvero malvagia, l'effetto raggiunto è lo stesso. Eminem ha mandato un messaggio ai fans come Stan, che dopo tutto non sta facendo il buffone. I fans devono intendere le sue parole per il loro valore reale. Nella sua canzone Who Knew («Chi lo sapeva»), Eminem rappa sbeffeggiando e fingendo di essere sorpreso dal fatto che la sua musica possa avere un effetto così negativo sugli ascoltatori:

 

«'Cause I never knew

I, knew I would get this big

I never knew I, knew I'd affect this kid

I never knew I'd, get him to slit his wrist

I never knew I'd, get him to hit this bitch».

 

Perché non lo sapevo

Sapevo che l'avrei fatta così grossa

Non lo sapevo, sapevo, che avrei influenzato questo ragazzino.

Non lo sapevo che lo avrei incitato.

Non lo sapevo che avrebbe colpito quella p...na.

 

L'ultimo album di Eminem contiene parole molto più suggestive e malvagie, e allude in almeno tre canzoni alla scuola e alle sparatorie. Eminem si vanta del fatto che «i ragazzini mi guardano come se fossi il loro dio» 16. Apparentemente ciò è vero. Alcuni giovani sono così influenzati dal rap di Eminem che hanno fondato un gruppo denominato South Warren Street Kids e hanno scritto una lettera di due pagine a George Constance, il procuratore distrettuale di Warren City che ha votato per procedere penalmente contro Eminem per la sua sconsiderata violenza.

 

La lettera conteneva la minaccia di lanciare bottiglie incendiarie contro le autorità se tutte le accuse contro Eminem non fossero state immediatamente ritirate. I ragazzi del South Warren Street Kids hanno dichiarato che Eminem è «il nostro Cristo» e che «celebriamo in suo nome» 17. Eminem ha detto di alcuni dei suoi fans: «Sono dei masochisti, settari, fottuti adoratori del demonio; sono convinti che io sia il braccio destro di Satana» 18.

 

Il fatto è che Eminem, con le sue parole violente e perverse, è l'artista più amato del rap del XXI secolo, e questo è un altro segno dei tempi malvagi in cui viviamo. Siamo stati avvertiti dalla Sacra Scrittura che la depravazione umana avrebbe raggiunto il suo apice quando Cristo sarebbe tornato a giudicare il mondo:

 

«Anzitutto dovete sapere questo. Negli ultimi giorni verranno schernitori sarcastici, i quali si comporteranno seguendo i loro impulsi peccaminosi» (2 Pt 3). «Sappi che negli ultimi giorni sopravverranno tempi difficili. Gli uomini saranno infatti egoisti, amanti del denaro, vanagloriosi, arroganti, bestemmiatori, disobbedienti ai genitori, ingrati, empi, senz'amore, sleali, calunniatori, intemperanti, spietati, nemici del bene, traditori, protervi, accecati dall'orgoglio, amanti del piacere più che di Dio [...]. Anche tutti coloro che vogliono vivere in Gesù Cristo saranno perseguitati. I malvagi faranno sempre maggiori progressi, nel male, ingannando gli altri e venendo ingannati a loro volta» (2 Tm 3, 1-5).

 

eminem - relapse

 

Nel 2010, Eminem ha pubblicato l'album Recovery (Interscope Records). In esso è contenuta la traccia Space Bound («Limite spaziale»). Il video musicale del brano è stato girato nel febbraio del 2011 a Los Angeles, in California, e vede la collaborazione della pornostar Sasha Grey.

 

eminem - recovery

sasha grey

L'album Recovery

Sasha Grey

 

Il video inizia con Eminem che cammina su una strada buia vicino a una foresta. Sale in macchina con la ragazza (Sasha Grey). Qui Eminem si sdoppia: uno di lui è l'Eminem calmo e ragionevole. L'altro è l'Eminem impulsivo e arrabbiato. Eminem vede la pistola della ragazza e successivamente scende al motel dove la ragazza alloggia. Qui l'Eminem ragionevole si siede al bancone del bar mentre l'Eminem impulsivo si siede ad un tavolo con la ragazza che chatta con qualcuno al cellulare.

 

Allora quando questa va in bagno Eminem prende il suo cellulare e vede che la chiamata era privata. Rimette immediatamente il cellulare nella borsa della ragazza. Si alzano e vanno nella camera dove alloggia la ragazza, mentre l'Eminem ragionevole rimane al bar. Appena entrati Eminem sente come qualcuno uscire dalla porta sul retro e si ricorda della chiamata privata e capisce che è stato tradito. Quindi cerca di strangolare la ragazza quando si accorge che nelle sue mani c'è solo aria. Allora l'Eminem ragionevole e l'Eminem impulsivo si sparano contemporaneamente come una bambolina vudù 19. La scena del doppio suicidio è al rallentatore ed è l'ennesimo messaggio negativo lanciato dal famoso rapper ai suoi fans.

 

suicidio eminem - space bound

Eminem si fà saltare le cervella nel videoclip di Space Bound.

 

In rete è apparsa un'interessante intervista a cura di Sound and Symbol all'ex pornostar Sasha Grey. Eccone uno stralcio:

 

- M&M: «Sei interessata all'occulto o ad altri sistemi mistici? Hai mai sperimentato la magia sessuale»?

- Sasha Grey: «Grazie a Jimmy Page e ai Current 93, sono rimasta completamente affascinata dagli scritti di Aleister Crowley e più tardi da quelli di LaVey. Io pratico la magia sessuale» 20.

 

david tibet dei current 93 e sasha grey

David Tibet, leader dei Current 93, e Sasha Grey.

 

Inoltre, la Grey collabora attivamente con gruppi crowleyani come i Coil, i Current 93, i Throbbing Gristle e gli Psychic TV 21. Dulcis in fundo, facciamo notare che il testo di Space Bound fà una chiara allusione al linguaggio rovesciato affermando: «And love is "evol"/ Spell it backwards/ I'll show you» («E amore è "eroma"/ Dillo al contrario/ Te lo mostrerò»).

 

banner centro culturale san giorgio

 

Note

 

1 Traduzione dell'articolo originale inglese Eminem, a cura di Francesco Santia D'Apice. Scritto reperibile alla pagina web

http://www.goodfight.org/a_m_eminem.html

2 Cfr. Spin, vol XVI, nº 8, agosto 2000, pag. 94.

3 Ibid.

4 Cfr. Tori Amos in George, aprile-maggio 1996, pag. 133E; E. Holmberg, Hells Bells 2, Video Reel 2 Real, 2000.

5 Cfr. R. Jourdain, Music, The Brain, and Ecstasy («La musica, il cervello e l'estasi»), Avon Books, New York 1997, pagg. 327-328.

6 Cfr. D. Tame, The Secret Power of Music («Il potere segreto della musica»), Inner Traditions, pag. 138.

7 Cfr. Billboard, del 23 gennaio 1999.

8 Cfr. P. Wingert, «The Age Of Obsession» («L'età dell'ossessione»), in Newsweek, del 17 ottobre 1999.

9 Cfr. Life, del 28 giugno 1968.

10 Cfr. «The Devil & Mr. Mathers…» («Il diavolo e il sig. Mathers...»), in Spin, agosto 2000.

11 Redrum è la parola murder («omicidio») scritta al contrario.

12 Cfr. The Source, aprile 1999.

13 Cfr. «The Devil & Mr. Mathers…», in Spin, agosto 2000.

14 La sigla utilizzata da questa band industrial rock tedesca sta per Kein Mitleid Für Die Mehrheit, che in tedesco significa «Nessuna pietà per la massa».

15 Cfr. T. vanHorn-S. Nelson, «Tori Amos Says Eminem's Fictional Dead Wife Spoke», MTV Online, del 28 settembre 2001.

16 Cfr. SMS, nº 12, 2000.

17 http://www.salon.com/people/col/reit/2000/06/15/npthurs/index.html

18 Cfr. SMS, nº 12, 2000.

19 http://it.wikipedia.org/wiki/Space_Bound

Il video e visionabile alla pagina web

http://www.youtube.com/watch?v=JByDbPn6A1o

20 Vedi la pagina web

http://www.brooklynvegan.com/tag/Sasha+Grey

21 Vedi la pagina web

http://soundandsymbol.blogspot.com/2009/12/interview-with-sasha-grey.html

 

home page