titolo uno strano simboletto

ultima modifica: 31 marzo 2015

 

 

Su almeno una dozzina delle cover della band heavy metal inglese Iron Maiden appare, anche se molto piccolo, una specie di marchietto. Si tratta di un segno composto da tre cerchietti disposti in modo particolare. Questo emblema appare su tutti gli album (almeno una decina) incisi dagli Iron Maiden fino al 1990. Limitiamoci a quattro esempi (da sinistra in alto, seguendo in senso orario): Iron Maiden (EMI 1980), Powerslave (EMI 1984), Seventh Son of A Seventh Son (EMI 1988), e Somewhere in Time (EMI 1986).

 

simbolo sulle copertine

 

Questo piccolo emblema è la firma di Derek Riggs, un noto disegnatore britannico che ha inoltre creato Eddie the Head, lo zombie-mascotte del gruppo.

 

derek riggs

logo riggs

Derek Riggs

La sua firma

 

Questo bizzarro sigillo, apparentemente innocuo, è in realtà uno dei segni utilizzati dai satanisti hard-core. Lo ha affermato l'ufficiale di polizia dello Stato dell'Indiana Jerry Hillenburg, il 17 dicembre 1989, nel corso di un'intervista, dicendo che lo ha trovato disegnato in numerose occasioni in luoghi in cui erano state celebrate messe nere o riti satanici. La cosa è stata confermata da Paul Banner, della South Carolina State Police Academy.

 

Anch'egli ha dichiarato che tale fregio è uno dei segni distintivi dei satanisti hard-core per differenziarsi dai dilettanti 1. Ed eccone il significato segreto. Il cerchio più grande in alto rappresenta l'individuo. Esso ha di fronte a se un bivio (la freccia che incontra un ostacolo). Può andare a destra (scegliere Dio) o andare a sinistra (scegliere il demonio). Il cerchio più grande collegato al cerchio di sinistra sta ad indicare un soggetto che ha scelto il Left Path Hand («Sentiero della Mano sinistra») 2, una sorta di credo satanista secondo cui l'uomo deve autodivinizzarsi seguendo un'iniziazione magica a tappe e rifiutare ogni tipo di religiosità che contempla una retribuzione dopo la morte.

 

Il satanista, da buon individualista qual'è, si crea la propria regola morale. Per questo motivo, i cristiani sarebbero i seguaci del «Sentiero della Mano Destra», ossia delle «pecore» perché hanno la mentalità del «gregge». Questa dicotomia deriva certamente dal passo evangelico in cui Cristo prefigura il Giudizio Universale: «E saranno riunite davanti a lui tutte le genti, ed egli separerà gli uni dagli altri, come il pastore separa le pecore dai capri, e porrà le pecore alla sua destra e i capri alla sinistra» (Mt 25, 32-33).

 

banner centro culturale san giorgio ccsg

 

Note

 

1 Le affermazioni di Hillenburg e di Banner, così come l'esegesi di questo simbolo, provengono dal libro di Jeff Gdwin intitolato Rock & Roll Religion: A War Against God («La religione del rock: una guerra contro Dio»), The Rock Ministries, Bloomington 1995, pag. 60.

2 Left Path Hand è anche il titolo di un album del 1990 del gruppo death metal Entombed.

 

home page